Ilva Genova
6 Novembre Nov 2017 1035 06 novembre 2017

Ilva, i lavoratori occupano la fabbrica di Genova

L'assemblea riunita dai sindacati ha deciso di bloccare lo stabilimento in attesa dell'incontro con la proprietà al tavolo aperto del governo. Il Mise: «Siamo sconcertati».

  • ...

L'assemblea dei lavoratori dell'Ilva ha deciso l'occupazione della fabbrica di Genova in attesa che il governo convochi i sindacati sull'accordo di programma dello stabilimento ligure, rispetto al quale al momento sono state solo convocate le istituzioni genovesi per mercoledì pomeriggio. Tra poco i lavoratori usciranno in corteo per le vie della città.

PROTESTA FINO A MERCOLEDÌ. Davanti allo stabilimento Ilva di Cornigliano verrà montata una tenda rossa: «Invitiamo tutti, cittadini e istituzioni, a venirci a trovare per difendere Genova e l'accordo di programma», ha detto il segretario della Fiom, Bruno Manganaro. La protesta andrà avanti almeno fino a mercoledì, in attesa dell'esito dell'incontro al ministero dello Sviluppo economico tra sindacati e azienda.

IL MISE: «SIAMO SCONCERTATI». Ma lo stesso Mise non ha nascosto il proprio disappunto: «Desta stupore e sconcerto che la Fiom Cgil promuova, fuori dalle regole, l'interruzione delle attività e proclami il presidio dello stabilimento Ilva di Genova, mentre il confronto fra le parti si è finalmente avviato. Proprio mentre si apre il confronto, reparto per reparto, sul piano industriale proposto dall'investitore una simile iniziativa rischia di mettere a repentaglio la trattativa per tutto il gruppo» (leggi anche: Ilva, Arcelor Mittal si impegna a mantenere i livelli salariali).

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Correlati

Potresti esserti perso