Frigo
6 Novembre Nov 2017 1214 06 novembre 2017

Uccisa e chiusa nel frigo, condannato a a 18 anni il convivente

L'omicidio nel giugno del 2016: Armando Canò era stato dichiarato capace di intendere e di volere al momento del delitto. 

  • ...

Armando Canò, il 50enne che nel giugno del 2016 ha strangolato la convivente Bernardetta Fella, 55enne, nascondendo poi il cadavere in un grosso frigorifero in cantina, è stato condannato a 18 anni di carcere con il rito abbreviato. Questa la decisione del giudice del tribunale di Modena in merito al delitto avvenuto in strada Nazionale per Carpi, a Modena.

Una perizia psichiatrica aveva stabilito che l'uomo era ubriaco al momento del delitto,ma comunque capace di intendere e di volere. Il pubblico ministero Katia Marino nella precedente udienza aveva chiesto per il 50enne una condanna a 17 anni.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Correlati

Potresti esserti perso