Atac,Comune vede sindacati:stop sciopero
7 Novembre Nov 2017 1505 07 novembre 2017

Sciopero dei trasporti del 10 novembre: le cose da sapere

Rischio disagi per chi si sposta su treni e aerei. Ma Trenitalia prevedere ripercussioni limitate. Fasce garantite e orari dell'agitazione. La mappa.

  • ...

Nuova tornata di disagi per il trasporto pubblico dopo i disagi del 27 ottobre. Per il 10 novembre è stato proclamato uno sciopero generale del trasporto pubblico che coinvolge non solo le aziende locali ma anche quelle nazionali, con possibili disagi per chi si sposta in treno ma anche in aereo. L'agitazione è programmata dalle 21.00 di giovedì 9 alle 21.00 di venerdì 10 novembre. Lo sciopero è stato proclamato dall'Unione Sindacale di Base insieme a Cobas e Cib Unicobas. Per lo stesso giorno, dalle 13:00 alle 17:00, Filt-Cgil, Fit-Cisl, Uiltrasporti, Ugl-T, Unica hanno proclamato lo sciopero dei controllori di volo dell’Enav, mentre a livello locale ci saranno altre agitazioni. Nello scalo di Fiumicino i lavoratori della Avion Services incroceranno le braccia dalle 12 alle 16, mentre tra le 13 e 17 si fermeranno i dipendenti iscritti alla Fit-Cisl delle aziende Crewlink Ireland Limited, Ryanair Limited, Workforce international conctractors limited, Brookfield aviation international, McGinley aviation. Sempre il 10 ci sarà anche lo sciopero di docenti, dirigenti e personale Ata nelle scuole.

TRENITALIA: «LE FRECCE CIRCOLANO REGOLARMENTE». Ferrovie dello Stato si è affrettata a spiegare che le Frecce circoleranno regolarmente, aggiungendo che per gli altri treni nazionali le ripercussioni dovrebbero essere limitate. Il Gruppo FS ha ricordato che saranno assicurati tutti i convogli elencati nell'apposita tabella dei treni previsti in caso di sciopero, consultabile sull'Orario ufficiale di Trenitalia e sul sito web. Saranno inoltre assicurati i collegamenti fra Roma Termini e l'aeroporto internazionale Leonardo da Vinci di Fiumicino. Per i treni regionali, il cui programma potrà essere oggetto di alcune modifiche, sono garantiti i servizi essenziali assicurati per legge nei giorni feriali, nelle fasce orarie più frequentate dai viaggiatori pendolari (6.00-9.00 e 18.00-21.00).

Milano, circolazione regolare al mattino

L'Atm tramite il proprio sito ha spiegato che l'agitazione del personale viaggiante e di esercizio sia di superficie sia della metropolitana è prevista dalle 8:45 alle 15:00 e dalle 18:00 al termine del servizio. In realtà, nel corso della mattinata la circolazione delle quattro linee della metropolitana e dei mezzi di trasporto di superficie si è svolta in maniera regolare.

Roma, disagi per metro e bus

L'Atac ha spiegato che l'agitazione interesserà bus, tram, metropolitane e ferrovie Roma-Lido, Termini-Centocelle e Roma-Civitacastellana-Viterbo. Il servizio sarà comunque assicurato durante le due fasce di garanzia: fino alle 8:30 e dalle 17 alle 20. Sempre venerdì 10 novembre, con le stesse modalità, sciopero di 24 ore, indetto dai sindacati Cgil, Cisl, Uil, Usb e Faisa Cisal, anche per i bus periferici gestiti dalla Roma Tpl. Traffico e code in diverse parti della città.

Torino, fasce garantite in base ai mezzi

Secondo il sito del GTT (Gruppo Torinese Trasporti) il servizio sarà garantito in diverse fasce orarie. Il servizio urbano e suburbano della Città di Torino: dalle ore 6.00 alle ore 9.00 e dalle ore 12.00 alle ore 15.00. La metropolitana dalle ore 6.00 alle ore 9.00 e dalle ore 12.00 alle ore 15.00. Le Autolinee extraurbane: da inizio servizio alle ore 8.00 e dalle ore 14.30 alle ore 17.30 e infine il sfm1 Pont-Rivarolo-Chieri (ferrovia Canavesana) e sfmA Torino-Aeroporto-Ceres: da inizio servizio alle ore 8.00 e dalle ore 14.30 alle ore 17.30.

Firenze, due fasce tra le 6 e le 9 tra le 12 e le 15

Il servizio del trasporto pubblico del capoluogo toscano, l'Ataf ha spiegato che ci saranno due finestre di trasporti garantiti. Dalle 6.00 alle 9.00 dove saranno effettuate le corse dei bus con partenza dai capolinea fino alle ore 08.59 e dalle 12.00 alle 15.00 dove saranno effettuate le corse dei bus con partenza dai capolinea fino alle ore 14.59.

Napoli, servizio completamente regolare 30 minuti dopo lo sciopero

Nella città partenopea il servizio sulle linee bus sarà garantito dalle ore 5:30 alle ore 8:30 e dalle ore 17:00 alle ore 20:00. Le ultime partenze saranno effettuate circa 30 minuti prima dell’inizio dello sciopero mentre il servizio tornerà completamente regolare circa 30 minuti dopo la fine dello sciopero. Sul sito è stata anche pubblicata una tabella con i dettagli su metro, bus e funicolari.

Bologna, inizio dell'agitazione dopo le 8:30

Il Tper ha fatto sapere che «per il personale viaggiante dei servizi automobilistici e filoviari Tper dei bacini di servizio di Bologna e Ferrara (bus e corriere) lo sciopero si svolgerà dalle ore 8.30 alle ore 16.30 e dalle 19.30 a fine servizio».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Correlati

Potresti esserti perso