Migranti
Flussi migratori
8 Novembre Nov 2017 1131 08 novembre 2017

Migranti, boom di domande di protezione: +44% nel 2017

Nei primi sei mesi dell'anno sono state presentate 77.449 richieste di protezione internazionale. Le richieste arrivano per lo più da nigeriani (15.916) e bengalesi (7.413).

  • ...

Continuano ad aumentare, in Italia, le richieste di protezione internazionale: nei primi 6 mesi del 2017 sono state 77.449 , il 44% in più rispetto allo stesso periodo del 2016. Lo ha rilevato il Rapporto sulla Protezione internazionale in Italia 2017 di Anci, Caritas italiana, Cittalia, Fondazione Migrantes, Servizio centrale Sprar, in collaborazione con Unhcr. Le richieste sono arrivate per lo più da nigeriani (15.916) e bengalesi (7.413) e già nel 2016, con 123 mila domande, si era registrato un aumento del 47% sul 2015.

ACCETTATO IL 40% DELLE DOMANDE. Nel 2016 a chiedere protezione erano stati per lo più uomini (85%), tra i 18 e i 34 anni (80,2%), provenienti principalmente da Nigeria (27.289), Pakistan (13.510), Gambia (9.040), Senegal (7.723) e Costa d'Avorio (7.419). Le Commissioni territoriali avevano esaminato oltre 91 mila domande, con un esito positivo nel 40,2% dei casi e negativo nel 56,2%. Fino al 7 luglio 2017 le domande complessivamente esaminate ammontano a 41.379; circa 4,3 su 10 hanno avuto esito positivo (status di rifugiato: 9%; protezione sussidiaria: 9,8%; permesso per motivi umanitari: 24,5%). Per il 51,7% l'esame si è concluso con un diniego.

Come nel 2016, anche nel primo semestre 2017 sono soprattutto le donne a ottenere esito positivo; protezione riconosciuta anche a minori e anziani più che alle fasce di età intermedie. Respinto il 60% di domande di migranti provenienti dall'Africa. Le domande sono state presentate per lo più a Milano, Bologna e Roma; il maggior numero di riconoscimenti si è avuto a Torino, Caserta e Palermo.

SBARCHI DIMINUITI NELLA SECONDA PARTE DEL 2017. Al 30 ottobre 2017 il numero degli sbarchi ha segnato quota 111.302, ovvero il 30% in meno rispetto allo stesso periodo del 2016, mentre fino a giugno 2017 si era registrato un aumento del 19,3%. La Nigeria è stata il primo Paese di origine (oltre 14 mila persone fini a giugno 2017), seguita da Bangladesh (8.241) e Guinea (7.759). Per quanto riguarda i rimpatri, nel 2016, a fronte di poco più di 41 mila migranti rintracciati in posizione irregolare, sono stati adottati complessivamente oltre 5.800 (5.500 nel 2015).

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Correlati

Potresti esserti perso