Cantiere Expo
9 Novembre Nov 2017 1813 09 novembre 2017

Post Expo, Land Lease ha vinto la gara

Sarà partner di Arexpo nella costruzione e nello sviluppo del polo della scienza che sorgerà nell'area dove si è svolta l'Esposizione universale.

  • ...

Sarà Land Lease il partner di Arexpo nella costruzione e nello sviluppo del polo della scienza e della ricerca che sorgerà nell'area dove si è svolta l'Expo di Milano. L'ad di Arexpo, Giuseppe Bonomi, ha comunicato l'esito della gara.

Il concessionario verserà ad Arexpo, nell'arco di 99 anni, 671 milioni di euro a valori attuali. Dopo i primi 10 anni, e per tutto il periodo successivo, il versamento sarà infatti di 7,2 milioni che, considerando una inflazione teorica del 2%, comporterà un versamento complessivo di oltre due miliardi di euro (leggi anche: Expo: dopo l'esposizione, la società Pwc "si prende" anche il post).

L'aggiudicazione è avvenuta in anticipo rispetto ai tempi previsti, cioè la fine del mese di dicembre. In gara, oltre a Land Lease, c'era anche Stam Europe, entrambe come capofila di consorzi. Il progetto prevede la realizzazione del campus dell'Università Statale di Milano e dello Human Technopole, su una superficie che va da un minimo di 250 mila a un massimo di 480 mila metri quadrati. Prevista anche la presenza di almeno 440 mila metri quadrati di parco, con la creazione di un grande spazio verde a disposizione del pubblico.

È la prima volta che in Italia si svolge una gara con queste modalità, ovvero con la ricerca di un unico soggetto o consorzio che contemporaneamente supporti la redazione del masterplan e ne attui lo sviluppo. La qualità tecnica del progetto valeva il 70% del punteggio, poi è stata valutata l'offerta economica.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Correlati

Potresti esserti perso