Neve1
13 Novembre Nov 2017 1226 13 novembre 2017

Maltempo, neve e vento investono l'Italia

Fiocchi a bassa quota su Emilia-Romagna e Toscana. Raffiche oltre i 100 chilometri in Trentino. E temperature in picchiata da Nord a Sud. L'arrivo dell'inverno porta i primi disagi.

  • ...

Col drastico calo delle temperature che investito gran parte dell'Italia sono arrivate anche le prime nevi. E i relativi disagi che hanno colpito le regioni funestate dal maltempo. La situzione più seria tra Emilia Romagna e Toscana, con i primi fiocchi caduti anche a quote basse. Intorno alle 10, la neve ha iniziato a scendre, a buon ritmo, anche a Bologna. Pioggia mista a neve è stata registrata nel Faentino e nel Cesenate. Nevica sulle zone collinari e appenniniche della regione e sulla E45 e in alcuni tratti dell'autostrada del Sole tra Bologna e Firenze.

Vento forte sul Ferrarese e il Ravennate

Vento forte sul Ferrarese e il Ravennate. Proprio a Ravenna, per il vento che ha superato i 40 nodi, è stato sospeso il traghetto tra Marina di Ravenna e Porto Corsini. A causa delle avverse condizioni atmosferiche, sulla strada statale 12 'Dell'Abetone e del Brennero' il traffico è bloccato in entrambe le direzioni tra le località di Pavullo e Serramazzoni, in provincia di Modena, a causa di un mezzo pesante finito fuori strada.

Temperature in picchiata in Piemonte

Si è invece limitata a portare sul Piemonte solo veloci precipitazioni, seguite dai venti di foehn con il ritorno del sereno, la perturbazione che in queste ore imperversa sull'Appennino centrale con nevicate anche a bassa quota. In picchiata le temperature, sotto lo zero anche in Piemonte. A Capanna Margherita, il rifugio più alto d'Europa sul Monte Rosa, il termometro è sceso a -28,9 gradi. Minime sotto lo zero su tutto l'arco alpino (-7 al Sestriere, -1 a Bardonecchia), mentre a Torino si sono fermate a 3,4 gradi, ma nei prossimi giorni scenderanno ancora, con gelate diffuse anche a bassa quota.

Neve sopra i mille metri in Trentino

Neve sopra i mille metri e forte vento, con raffiche fino ai 100 km all'ora nel fondovalle: questa la situazione in Trentino dalla notte. Un vento molto forte proveniente da Nord, con forti raffiche di foehn, ha mobilitato questa mattina i vigili del fuoco. Alcuni danni ai tetti si registrano in Vallagarina. Numerosi gli interventi per rami spezzati e tegole pericolanti. Meteotrentino.

Disagi nei porti della Sardegna

Il maltempo ha colpito anche la Sardegna e in particolare la Gallura, con alcune navi che hanno dovuto subire un cambio di programma nell'approdo nei porti del Nord Sardegna. I problemi maggiori si sono riscontrati a Porto Torres, dove le banchine sono più esposte al vento di maestrale. La nave Megaexpress della Corsica-Sardinia Ferries in arrivo da Tolone non è partita per precauzione, riprenderà le normali corse domani. Sempre a Porto Torres la nave Sharden della Tirrenia, in arrivo da Genova, il cui attracco era previsto questa mattina è stata dirottata nel più sicuro porto di Olbia e da qui ripartirà questa sera verso il porto ligure. La compagnia di navigazione ha già previsto alcuni pullman per il trasferimento dei passeggeri via terra da Olbia a Porto Torres e viceversa.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Correlati

Potresti esserti perso