Bitonto
30 Dicembre Dic 2017 1231 30 dicembre 2017

Spari nel Barese, uccisa una donna: forse usata come 'scudo'

L'agguato a Bitonto: la vittima aveva 84 anni. Ferito un giovane di 20 che si sarebbe riparato dietro di lei: probabilmente era il vero obiettivo dei sicari.

  • ...

Duplice sparatoria a Bitonto, dove la mattina del 30 dicembre sono stati esplosi colpi di arma da fuoco verso un'abitazione in via Pertini, alla periferia Nord del Comune alle porte di Bari. Mezz'ora più tardi è stata la volta del centro storico, tra via Le Martiri e l'arco di Sant'Andrea, dove un'anziana di 84 anni, Anna Rosa Tarantino, è stata ferita gravemente.

NELLA SPARATORIA FERITO UN 20ENNE. Inutili i soccorsi: la donna è morta a bordo dell'ambulanza del 118 che la stava portando all'ospedale del capoluogo. Nella sparatoria è rimasto ferito un giovane di 20 anni, Giuseppe Casadibari, con precedenti penali per droga. Il giovane è stato colpito al torace: dopo l'arrivo al punto di primo intervento di Bitonto, un'ambulanza inviata l'ha trasportato al Policlinico di Bari.

FORSE LA DONNA USATA COME 'SCUDO'. Gli investigatori non escludono che la donna sia stata usata dal giovane come scudo, per difendersi dal commando. Una decina i colpi sparati, forse da una mitraglietta.Poco prima dell'agguato nel centro storico altri colpi di arma da fuoco sarebbero stati sparati contro l'abitazione di un esponente di spicco della criminalità bitontina, in via Pertini.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Correlati

Potresti esserti perso