Metro Napoli
10 Gennaio Gen 2018 1716 10 gennaio 2018

Metro Napoli, la linea 6 pronta nel 2020: il progetto

La tratta in costruzione andrà da Piazza Municipio a Mostra, sarà lunga 6,6 chilometri con otto stazioni e una portata di circa 65 mila passeggeri al giorno.

  • ...

La linea 6 della metropolitana di Napoli sarà attiva nel 2020 quando collegherà definitivamente Piazza Municipio con la stazione Mostra, in piazzale Tecchio al centro del quartiere di Fuorigrotta. I dettagli sulla linea sono stati forniti dal Comune e da Ansaldo nel corso di una visita all'officina di Piazzale Tecchio. La linea avrà una lunghezza complessiva di 6,6 chilometri di cui 3,6 di tunnel con 8 stazioni interrate con una distanza media di 900 metri l'una dall'altra.

PREVISTI 65 MILA PASSEGGERI AL GIORNO. La linea avrà una cadenza di esercizio di 4,5 minuti e una previsione di trasporto di circa 65 mila passeggeri al giorno: si stima che aumenterà l'uso del trasporto collettivo dell'1,3% e permetterà l'eliminazone di 11 mila auto al giorno sul territorio del Comune di Napoli. Nel documento elaborato da Comune di Napoli e Ansaldo si specifica che l'inmpatto della Linea 6 è stimato in una riduzione di 58 chilometri annui di percorrenza delle auto e risparmi per 17 milioni di euro l'anno sul consumo di carburante e di 8 milioni l'anno sui livelli di emissioni inquinanti.

IN COSTRUZIONE LA LINEA MERGELLINA-MUNICIPIO. Attualmente è in construzione la tratta Mergellina-Municipio lunga 3,2 chilometri e che porta al nodo di interscambio di Piazza Municipio che sarà il punto di collegamento tra la linea 6 e la linea 1. Il prossimo passo sarà la costruzione della tratta Mostra-Deposito Arsenale-Campegna: verranno scavate le gallerie di collegamento tra Piazzale Tecchio e l'ex arsenale militare di via Campegna attraverso cui verranno inseriti nella linea i nuovi treni da 39 metri e sarà realizzato il nuovo deposito officina nell'area dell'ex arsenale militare di via Campegna. I nuovi treni saranno lunghi 39 metri e larghi 2,2 metri, in grado di trasportare circa 300 passeggeri e sono progettati, si legge nel documento, per coesistere con i treni esistenti da 25 metri e compatibili con le infrastrutture esistenti e realizzate negli anni '90 per l'allora Linea Tranviaria Rapida.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Correlati

Potresti esserti perso