Torino
tragedia
9 Aprile Apr 2018 1100 09 aprile 2018

Torino, 12enne morto con un laccio al collo

Al momento non si esclude nessuna ipotesi: da quella del suicidio al gioco finito male.

  • ...

Un ragazzino di 12 anni è morto all'ospedale Maria Vittoria di Torino, dove era stato ricoverato in gravi condizioni la sera dell'8 aprile. A dare l'allarme la madre e la nonna, che lo avevano trovato nella sua stanza con un laccio intorno al collo. Sul posto è intervenuta la polizia. Al momento non si esclude nessuna ipotesi: da quella del suicidio al gioco finito male.

LA PRESIDE: «NON TROVO SPIEGAZIONI». Una delle prime persone a commentare l'accaduto è stata la dirigente scolastica dell'istituto frequentato dal dodicenne: «Aveva festeggiato il compleanno venerdì, a scuola, con i suoi amici. Era un ragazzo sereno, ben inserito. Non riesco davvero a trovare spiegazioni».

«AVVISATE TUTTE LE FAMIGLIE». «La nostra è una realtà complessa», ha aggiunto, «ma lui non ha mai dato motivo di preoccupazione o allarmismo». Il giovane «frequentava l'indirizzo musicale e suonava il violino. Aveva anche una simpatia per una compagna, cose da ragazzi. Abbiamo avvisato gli studenti e le loro famiglie e abbiamo attivato il servizio di ascolto psicologico. Come docenti ci interroghiamo sulle fragilità dei ragazzi. È una tragedia che ci lascia senza parole, che scuote tutti. Ho visto professori piangere come bambini», ha concluso.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Correlati

Potresti esserti perso