Apes Revolution 140804200259
GRANDE SCHERMO 4 Agosto Ago 2014 0800 04 agosto 2014

Cinema incassi, al box office Apes Revolution debutta al top

La pellicola ha incassato 1.956.721 euro.

  • ...

Dopo i Transformers è arrivato un nuovo blockbuster a rivitalizzare un po' il box office estivo italiano.
Apes Revolution - Il pianeta delle scimmie di Matt Reeves, sequel del reboot della saga sui primati al potere ricominciata nel 2011 con L'alba del pianeta delle scimmie, ha debuttato primo nel fine settimana (1-3 agosto, ndr) con 1.540.996 euro (che sono saliti a 1.956.721 euro in cinque giorni) e la media per sala più alta della top 10, 2.470 euro per 624 copie.

È stato costretto a cedere il passo Transformers 4 - L'era dell'estinzione che dopo due settimane in testa alla classifica è sceso al secondo posto con 564.007 euro (per un totale di 7.782.618 euro in tre settimane).
Terzo un altro sequel, il thriller fantascientifico metropolitano Anarchia - La notte del giudizio con 313.420 euro (1.456.344 in due settimane).
VAN DAMME AL QUINTO POSTO. È quarta l'action comedy 22 Jump Street (95.747 euro), mentre al quinto posto c'è un'altra new entry, Universal soldier - Il giorno del giudizio: il nuovo capitolo (uscito negli Usa nel 2012) della saga con Jean-Claude Van Damme, iniziata nel 1992 con i Nuovi eroi, ha debuttato con 76.864 euro.
Si è confermato al sesto posto Maleficent con la strega Angelina Jolie (75.743 euro nel weekend per un totale di 13.864.137 euro in 10 settimane). Dal settimo al decimo posto hanno dominato le commedie. Ha debuttato settima l'avventura 'gastronomica' on the road Chef - La ricetta perfetta di Jon Favreau con 73.788 euro (85.223 in cinque giorni).
DECIMA LA COPPIA DOUGLAS-KEATON. È scesa dal quarto posto all'ottavo, con 71.060 euro d'incassi, la tragicomica avventura con Elizabeth Banks giornalista a Los Angeles raccontata in Una notte in giallo. Sono passati dal settimo al nono posto gli aspiranti genitori di Provetta d'amore (66.410 euro). Chiude la classifica, al decimo posto, perdendo cinque posizioni, la supercoppia Michael Douglas-Diane Keaton di Mai così vicini con 62.629 euro.
Da segnalare anche l'exploit di un film indie italiano, l'apocalittico 2047 - Sights of death di Alessandro Capone, con un cast internazionale che comprende Michael Madsen, Stephen Baldwin, Rutger Hauer e Daryl Hannah: dal 18esimo posto è salito al 13esimo.

Articoli Correlati

Potresti esserti perso