VITA DI CORTE 4 Agosto Ago 2014 1300 04 agosto 2014

Harry, l'altro eterno secondo della Gran Bretagna

La depressione del principino del Galles oscurato da William.

  • ...

da Londra

Trent’anni il 15 settembre, ma il principe Harry, secondogenito del principe Carlo di Galles e lady Diana, non riesce proprio a non combinare disastri.
Il Daily Mail, giornale nazional-popolare e portavoce delle classi più conservatrici della società inglese, ha puntato il dito contro Harry, ancora una volta single, con una carriera che non decolla e una naturale tendenza a infrangere le regole che poco si addice a un pargolo reale.
GELOSO DI WILLIAM. Recentemente lo si è visto protagonista di ispirati photobombing ai Commonwealth Games, in Scozia, dove il principe si è recato insieme con il fratello maggiore William e con la cognata Kate.
La vita apparentemente perfetta dei duchi di Cambridge sembrerebbe una delle cause per cui Harry non stia passando proprio bene questo 2014. Non basta l’amore per il fratello e per il nipotino George, che ha appena compiuto un anno: la gelosia è un nemico difficile da combattere.
L'ORA DELLA MATURITÀ. Sarà che non ci si abitua mai ad arrivare sempre secondi, forse. Soprattutto in un Paese come l’Inghilterra dove i 30 anni rappresentano un crocevia per le nuove generazioni, messe sotto pressione da una società che chiede loro di sposarsi, costruire una famiglia e avere una carriera di successo. Pena l’essere considerati un fallimento.
Sta succedendo proprio a Harry, cui la nazione chiede a gran voce: ora che hai 30 anni, si può sapere cosa vuoi fare da grande?

La vita amorosa difficile di Harry tra flirt e rotture

Cressida Bonas e il principe Harry.

Il cruccio più grande del secondogenito del principe del Galles è di certo una vita amorosa un po’ difficile: le sue fidanzate, per un motivo o per l’altro, finiscono sempre per scegliere la carriera rispetto alla vita a corte.
Prima c’è stata Chelsy Davy, ora avvocato, poi Cressida Bonas, i cui sogni di proseguire il lavoro di attrice poco si adattano alle regole della casa reale.
Harry, a quanto pare, non l'è bastato e neppure il sangue blu del principe. E così il fratello di William s'è trovato nel mezzo di un’altra rottura, suo malgrado: amici in comune hanno spettegolato alla stampa di una pioggia di sms spediti a Cressida, così tanti da diventare insostenibili.
«Harry era un po’ soffocante con lei», hanno raccontato, e la 25enne ha deciso che la sua carriera di attrice è più importante di qualsiasi reale dai capelli rossi.
DELUSIONI SUL LAVORO. Non c’è neanche un lavoro soddisfacente su cui concentrarsi per il nipote della regina Elisabetta II.
Il principino è un ufficiale dell’esercito, capitano nei Blues and Royals: un anno fa era stato annunciato in pompa magna che era finalmente diventato comandante di elicotteri Apache, «il lavoro dei miei sogni» aveva commentato lui.
Eppure, dopo alcune missioni in Afghanistan, Harry s'è ritrovato a terra, spedito a un evento di beneficenza al Polo Sud, e poi è stato addirittura spostato a svolgere un ben poco eccitante lavoro da ufficio. Se all’inizio si vociferava che la scelta di non tornare subito a pilotare fosse dovuta al suo desiderio di stare il più vicino possibile a Cressida, dopo la rottura della coppia non ci sono più scuse.
L'ESEMPIO DELLO ZIO. Cuore infranto e carriera in stallo, alcune voci hanno confermato che Harry si sente un po’ «depresso». Chissà che non trovi un insperato consigliere nello zio, il principe Andrew, fratello minore di Carlo: anche lui eterno secondo, mancato erede al trono e declassato nella propria carriera professionale nell’esercito, potrebbe essere a dispensare saggi consigli al nipote.
«Tra i miei ricordi più forti c’è la solitudine», ha dichiarato il duca di York, ora 54enne. «È la sensazione che ho conosciuto meglio di qualsiasi altra, la solitudine, lo stare da soli».
Se è vero che la casa reale sta progettando per Harry un futuro di rappresentante dei Windsor di fronte ai media, allora che il principe colga quest’occasione: combattere la solitudine concentrandosi sul lavoro. Una nuova fidanzata tanto poi arriva, si sa, sempre.

Correlati

Potresti esserti perso