CULTURA 6 Settembre Set 2014 0755 06 settembre 2014

Libri novità 2014, da «Arrigo» a «Le ossa non mentono»

In libreria la storia romanzata dell'uomo che ha rivoluzionato il calcio italiano.

  • ...

Dall'uomo che ha cambiato il calcio italiano a quello che prevede la rivoluzione del sistema economico globale.
Accanto a due rivoluzionari come Arrigo Sacchi e Jeremy Rifkin, un nuovo thriller di Kathy Reichs e The Giver, il romanzo da cui è stato tratto il film con Meryl Streep e Jeff Bridges nelle sale italiane dall'11 settembre.
Ecco i libri segnalati da Lettera43.it per il weekend del 6 e 7 settembre.

Arrigo Sacchi, la vita diventa romanzo

Quando era bambino e si muoveva col padre, Arrigo aveva un solo pensiero in testa. Che si andasse alle terme in vacanza, o all'estero per lavoro, pensava e parlava solo di calcio. Ogni viaggio diventava così l'occasione per far visita ai campi d'allenamento delle migliori squadre d'Europa, dal Bayern Monaco all'Ajax.
Sì, perché ad Arrigo giocare non piaceva tanto, aveva sempre voluto allenare. Jvan Sica racconta la storia romanzata di Sacchi, dai primi approcci con la tattica al Milan di Berlusconi, passando per il corso di Coverciano e quella voglia di cambiare il calcio italiano condivisa con il compagno di banco Zdenek Zeman.
Un viaggio affascinante all'interno di una delle più grandi menti mai prodotte dallo sport nazionale, una storia che ha segnato la vita di milioni di tifosi, rossoneri prima e dell'Italia poi. Fino al ritiro per il troppo stress.
Jvan Sica, Arrigo. La storia, le idee, il consenso, la fiamma, InContropiede, 187 pagine, 14,50 euro.

Una tata da paura

Felice. Si sente così Claudia, all'apice della sua vita. Vive in una bella villetta poco fuori Birmingham, con James, un uomo premuroso che ama, e insieme stanno per avere la loro prima figlia. Ma poco prima del parto James è costretto a un lungo viaggio di lavoro, e Claudia non se la sente di restare sola.
Cerca una tata e si imbatte in Zoe Harper. La prima impressione è eccezionale: Zoe sembra la persona perfetta per accompagnarla in questa fase così importante e delicata della sua vita. Poi, però, le cose cambiano.
Claudia scopre che Zoe rovista tra i suoi cassetti e nello studio di James, e contemporaneamente al suo arrivo una serie di misteriosi delitti colpisce il quartiere. La polizia non crede ai sospetti di Claudia, che si ritrova da sola, spaventata, a dover far luce su un vero e proprio giallo che rischia di sconvolgerle l'esistenza.
Samantha Hayes, L'attesa, Nord, 376 pagine, 16,40 euro.

Jeremy Rifkin: oltre il capitalismo

Il socialismo reale è morto, e anche il capitalismo non se la passa molto bene. Verso quale futuro va l'economia globale? Jeremy Rifkin ha la risposta pronta. Secondo il saggista statunitense, infatti, si sta affermando un nuovo modello favorito da internet: il 'Commons collaborativo'.
Un sistema che può praticamente annullare il costo marginale di numerosi beni e servizi, rendendoli quasi gratuiti e non più soggetti alle forze di mercato.
Si tratta di una vera e propria rivoluzione in corso, capace di ridurre drasticamente le disparità di reddito e democratizzare l'economia globale, dando vita a una società più sostenibile anche sotto il profilo ecologico.
Per Rifkin non è un'utopia, ma un dato di fatto che ha già degli esempi. I consumatori si trasformano in produttori, dando vita alla nuova figura dei prosumers, ognuno crea e condivide beni e servizi con gli altri su scala paritaria: informazioni, intrattenimento, energia verde e prodotti realizzati con la stampa 3D. Una specie di baratto 2.0.
Jeremy Rifkin, La società a costo marginale zero. L'internet delle cose, l'ascesa del «commons» collaborativo e l'eclissi del capitalismo, Mondadori, 494 pagine, 22 euro.

Kathy Reichs, un nuovo caso per Temperance Brennan

Non c'è mai riposo per Temperance Brennan, l'antropologa forense alter ego letterario di Kathy Reichs. In Le ossa non mentono, il 17esimo romanzo della serie che la vede protagonista, Temperance viene convocata dalla Sezione casi irrisolii del Dipartimento di polizia di Charlotte-Mecklenburg, per far luce sulla morte di due ragazzine scomparse e trovate tempo dopo a migliaia di chilometri di distanza l'una dall'altra.
Due casi collegati con un altro a cui Brennan ha già lavorato. Temperance ha pochi dubbi: dietro tutto c'è Anique Pomerleau, una sua vecchia conoscenza che da vittima si era trasformata in aguzzina per sfuggirle e sparire nel nulla.
Brennan è decisa a chiudere il cerchio, ma per farlo ha bisogno del suo più fido collega, il detective Andrew Ryan, costretto a lasciare il suo esilio volontario in Costa Rica. Un nuovo thriller ad altissimo tasso di suspense, un appuntamento imperdibile per i fan di Kathy Reichs.
Kathy Reichs, Le ossa non mentono, Rizzoli, 380 pagine, 18,50 euro.

Odi et amo in cucina

L'amore percorre strade imperscrutabili e Susi lo sta per scoprire. A 30 anni ha infilato una delusione sentimentale dietro l'altra, mostrando costantemente un impressionante talento naturale nel trovare l'uomo sbagliato.
Anche il resto della vita non le va alla perfezione, così quando il padre decide di lasciarle la gestione del famoso ristorante di famiglia, Da Totò, Susi pensa che sia l'occasione buona per la svolta che attende da tempo.
Fino a quando non scopre che a farle compagnia, nel ruolo dello chef, ci sarà Michael Di Bella, geniale, presuntuoso, bellissimo.
Susi lo conosce, e lo detesta, dai tempi del liceo. Insomma, non è proprio il compagno d'avventura che si sarebbe scelta se avesse potuto. Ma quell'odio antico si trasformerà in passione, e tra i due nascerà una relazione ad alto tasso erotico.
Valeria Luzi, Ti odio con tutto il cuore, Newton Compton, 282 pagine, 9,90 euro.

The Giver, quando l'utopia è distopica

A 12 anni Jonas non ha mai conosciuto la guerra, la povertà, il dolore. Nel suo mondo tutto questo non esiste. Ogni passione umana che possa generare discordia è stata abolita dall'autorità. Compresi gli impulsi sessuali. Il suo è un mondo in bianco e nero, senza alcuna sfumatura. Sicuro, certo, ma piatto.
Ogni unità familiare è costituita da un uomo e da una donna a cui vengono assegnati due figli: un maschio e una femmina. Tutto è programmato nei minimi dettagli perché l'armonia regni.
Ma Jonas sta per ricevere la sua professione dal Consiglio degli Anziani, è questo cambierà tutto. Diventerà un Donatore, il custode della Storia dell'Umanità, scoprirà dal suo predecessore e istruttore emozioni che non ha mai vissuto né visto vivere. Romperà le regole e comincerà a immaginare un mondo diverso. Più pericoloso, forse, ma decisamente più entusiasmante. Un romanzo che è già diventato un film con Meryl Streep e Jeff Bridges.
Lois Lowry, The Giver – Il donatore, Giunti Editore, 176 pagine, 12 euro.

Articoli Correlati

Potresti esserti perso