Fabio Fazio 130219124321
RAPPORTI TESI 29 Settembre Set 2014 1638 29 settembre 2014

Fazio-Brunetta, Forza Italia: «Battuta razzista»

Il conduttore ironizza sull'altezza del deputato con Renzi. E si riaccendono vecchi dissapori.

  • ...

Fabio Fazio.

Nuovi dissapori tra Fabio Fazio e Renato Brunetta.
Il conduttore di Che tempo che fa durante l'intervista Matteo Renzi nella puntata di domenica 28 settembre, ha lanciato una frecciatina al capogruppo di Forza Italia alla Camera sulla sua altezza.
Il premier ha detto: «Brunetta non può alzarsi ogni mattina e dire una cosa sua». E Fazio ha subito scherzato: «Mi risparmio la battuta su Brunetta che si alza...».
Apriti cielo. Il deputato ha replicato su Twitter: «Fabio Fazio con Matteo Renzi su di me a Che tempo che fa: ironia razzista? Che tristezza!».
«UNA PESSIMA USCITA». Il giorno seguente è arrivata anche la reazione della responsabile della comunicazione di Forza Italia Deborah Bergamini: «Da Fabio Fazio, ieri sera, pessima uscita su Renato Brunetta: sarcasmo razzista non dovrebbe trovare spazio su servizio pubblico».

POLEMICA SULLO STIPENDIO DI FAZIO. I rapporti tra Fazio e Brunetta, si sa, sono tesi da tempo: durante la puntata del programma di Fazio il 13 ottobre 2013 Brunetta aveva replicato a una domanda del conduttore su Alitalia tirando in ballo lo stipendio di Fazio.
Il giorno successivo, il pidiellino aveva presentato un'interrogazione al presidente della commissione di vigilanza, Roberto Fico del Movimento 5 stelle, chiedendo di chiarire la tipologia del contratto tra Fazio e la Rai e di rendere noto ufficialmente l'ammontare del compenso triennale previsto per il conduttore genovese.
Brunetta era poi tornato alla carica qualche giorno più tardi, presentando il 17 ottobre altre due interrogazioni sulla trasmissione di Raitre e sui fatti accaduti dopo la partecipazione alla puntata.
«FAZIO? FALSA IMMAGINE DI BRAVO RAGAZZO». Insomma, visti i trascorsi tra i due, la battuta di Fazio ha fatto infuriare Forza Italia.
Il Mattinale, la nota politica redatta dallo staff del gruppo Forza Italia della Camera dei deputati, ha definito il comportamento del conduttore «razzista»: «Caro Fazio, con la tua infelice battuta su Renato Brunetta, francamente razzista, e con l'aggravante che eri consapevole di esserlo, hai commesso un duplice errore. Il primo è di stile. E lo stile non è scorza, ma profilo interiore. Sbugiarda l'immagine che, in tutti questi anni, hai cercato di costruire. Quella del bravo ragazzo, timorato, che si scandalizza, per finta, delle performance sboccate di Luciana Littizzetto, su cui spande il borotalco avanzato dalle tue aspersioni della delicata polvere sull'intervistato. Sotto il borotalco, fuffa».
«RISENTIMENTO AMMUFFITO». Il Mattinale ha poi accusato Fazio di non aver superato i vecchi risentimenti: «Era Enrico Berlinguer a soler ripetere: gratta, gratta nella coscienza di un comunista e viene fuori la sua ipocrisia. Lì ti è venuto fuori il risentimento ammuffito per il fatto di essere stato sfidato da Brunetta sul tema della trasparenza dei tuoi emolumenti. Colpito e affondato in duello leale, ora pratichi la piccola vendetta a tradimento».

Correlati

Potresti esserti perso