Adam Levine Maroon 141002154850
POLEMICA 2 Ottobre Ott 2014 0800 02 ottobre 2014

Maroon 5, «il video di Animals istiga gli stalker»

Le femministe: «Non bisogna confondere un crimine con l'amore».

  • ...

Adam Levine ha fatto infuriare le associazioni americane contro le violenze alle donne.
A essere nel mirino è il nuovo video del frontman dei Maroon 5, Animals, interpretato assieme alla neo moglie Behati Prinsloo, top model di Victoria's Secret.
«VOGLIO MANGIARTI VIVA». Nel filmato Adam è un macellaio ossessionato dalla giovane cliente che inizia a pedinare, su cui inizia a fantasticare come uno stalker immaginando di sedurla, introducendosi in casa sua per fotografarla mentre dorme di notte, fino a un epilogo in cui i loro corpi nudi sono ricoperti di sangue con lui che canta «voglio mangiarti viva».
L'IRA DELLE ASSOCIAZIONI. I primi a insorgere sono state The Rape, Abuse e Incest national network, associazione che combatte ogni sorta di abuso e il National sexual violence resource centre.
La portavce Katherine Hull ha dichiarato: «Il video è una pericolosa raffigurazione delle fantasie estreme di uno stalker. Nessuno deve confondere un crimine con l'amore. La banalizzazione di atti così gravi non deve trovare spazio nel mondo dello spettacolo».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Correlati