Adam Levine Maroon 141002154850
POLEMICA 2 Ottobre Ott 2014 0800 02 ottobre 2014

Maroon 5, «il video di Animals istiga gli stalker»

Le femministe: «Non bisogna confondere un crimine con l'amore».

  • ...

Adam Levine ha fatto infuriare le associazioni americane contro le violenze alle donne.
A essere nel mirino è il nuovo video del frontman dei Maroon 5, Animals, interpretato assieme alla neo moglie Behati Prinsloo, top model di Victoria's Secret.
«VOGLIO MANGIARTI VIVA». Nel filmato Adam è un macellaio ossessionato dalla giovane cliente che inizia a pedinare, su cui inizia a fantasticare come uno stalker immaginando di sedurla, introducendosi in casa sua per fotografarla mentre dorme di notte, fino a un epilogo in cui i loro corpi nudi sono ricoperti di sangue con lui che canta «voglio mangiarti viva».
L'IRA DELLE ASSOCIAZIONI. I primi a insorgere sono state The Rape, Abuse e Incest national network, associazione che combatte ogni sorta di abuso e il National sexual violence resource centre.
La portavce Katherine Hull ha dichiarato: «Il video è una pericolosa raffigurazione delle fantasie estreme di uno stalker. Nessuno deve confondere un crimine con l'amore. La banalizzazione di atti così gravi non deve trovare spazio nel mondo dello spettacolo».

Correlati

Potresti esserti perso