Statua Centauro Igor 141006133730
LUTTO 6 Ottobre Ott 2014 1324 06 ottobre 2014

Arte, lo scultore polacco Igor Mitoraj è morto

Si è spento all'età di 70 anni a Parigi. Fu anche pittore, scenografo e regista teatrale.

  • ...

La statua 'Il Centauro' dell'artista Igor Mitoraj, che si trova nella piazza del centauro a Pietrasanta.

È morto a Parigi Igor Mitoraj. Lo scultore si è spento all'età di 70 anni in un ospedale della capitale francese.
La notizia della sua scomparsa è arrivata anche a Pietrasanta: la cittadina toscana dove l'artista di origine polacca risiedette a lungo e in cui aveva stabilito un proprio studio di lavorazione.
Nacque nel 1944 a Oederamn da madre polacca e padre francese. Terminata la seconda guerra mondiale, la donna decise di trasferirsi con il figlio in Polonia, dove Mitoraj iniziò la propria formazione nel campo delle Belle Arti.
IL LEGAME CON PIETRASANTA. Nel 1968 si trasferì a Parigi dove riscosse un grande successo con la prima mostra personale presso la Galleria La Hune. Decise di dedicarsi esclusivamente alla scultura e aprì un suo studio nella capitale della Francia.
Negli stessi anni ricevette il Prix de la Sculpture a Montrouge e il ministro francese per la Cultura gli mise a disposizione uno studio al Bateau Lavoir di Montmartre.
Nel 1979 a seguito di un viaggio a Carrara, abbandonò la lavorazione della terracotta e del bronzo per passare a quella del marmo, fu così che Pietrasanta divenne la sua città di adozione dal 1983.
UNA MOSTRA IN PREPARAZIONE. «Sono profondamente colpito», ha commentato il sindaco della località versiliese Domenico Lombardi in una nota di condoglianze alla famiglia di Mitoraj, «con Igor stavamo preparando una grande mostra che insieme avremmo aperto agli inizi di marzo nel complesso di Sant'Agostino e nelle piazze cittadine. Ho perso un grande amico; Igor è stato un grande artista del nostro secolo e Pietrasanta sentirà la sua mancanza. Amato follemente dal pubblico e dalla critica, talvolta discusso, ma sempre protagonista, con la sua generosità, delle vicende artistiche di Pietrasanta».
Nel 1994 lo scultore donò alla città versiliese Il Centauro, nella piazza omonima e nel 1998 disegnò e affrescò la sala del Consiglio Comunale. Dato il legame con la località, l'artista fu insignito della cittadinanza onoraria nel 2001. «Con Igor Mitoraj scompare uno dei più illustri rappresentanti dell'arte contemporanea. Scultore, pittore, scenografo e regista teatrale, riconosciuto e amato a livello internazionale, si innamorò dell'Italia e in particolare di Pietrasanta» ha ricordato Andrea Marcucci, il presidente della Commissione cultura al Senato.
«LA VERSILIA: LA SUA SECONDA PATRIA». «Se ne va un grande maestro che alla Toscana ha dedicato energie preziose, amando la Versilia come una seconda patria. Una grande perdita per l'arte internazionale e per il nostro Paese» ha concluso Marcucci.

Correlati

Potresti esserti perso