USCITE 25 Ottobre Ott 2014 0719 25 ottobre 2014

Libri novità 2014, da «Paura» a «Il baco da seta»

In libreria l'autobiografia del regista di Profondo rosso. Il nuovo thriller firmato J.K. Rowling. E Monnezza amore mio. I consigli di Lettera43.it per il weekend.

  • ...

Due grandi storie del cinema italiano, romanzi in cui un amore impossibile diventa l'unica via per la felicità, l'ultimo thriller di J.K. Rowling, una ricetta per combattere la recessione. Ecco i libri segnalati da Lettera43.it per il weekend del 25 e 26 ottobre.

L'amore in fondo al bicchiere

Intrighi e passioni made in Highlands. I Gillespie sono una ricca famiglia scozzese che vive in un maniero vittoriano ed è proprietaria di una prestigiosa distilleria di whisky. Ed è in quel maniero che Scott torna dopo aver terminato gli studi, per scoprire che il padre Angus si è risposato con Amelie, un'affascinante donna francese 20 anni più giovane del capo famiglia e disposta a tutto pur di prendersi l'eredità. Anche a gettare discredito su Scott.
E mentre tra i due comincia una battaglia a colpi di accuse e falsità, il giovane Gillespie si innamora perdutamente e si sente pronto a rinunciare a ogni cosa e mettersi in gioco pur di seguire il suo sogno.
Non sarà semplice, però. Scott dovrà prendere decisioni pesanti per la sua vita e la sua famiglia, dovrà capire fin dove è disposto a spingersi per essere felice. È giusto abbandonare la certezza di una vita agiata per la speranza di un amore?
Françoise Bourdin, Un cuore in tempesta, Tre60, 292 pagine, 12,90 euro.

Er Monnezza, cubano de Roma

È uno degli emblemi della mondanità. Le frasi e il modo di parlare del suo Monnezza sono diventati un culto dentro e fuori dalla Capitale. Eppure Tomas Milian è un 'forestiero', un ragazzo fuggito da Cuba che ha dovuto viaggiare e costruirsi un alter ego per trovare il suo posto nel mondo.
Del personaggio che gli ha dato la notorietà e la cittadinanza onoraria di Roma si sa tutto, dell'uomo che si cela sotto i suoi panni meno.
Milian si racconta in Monnezza amore mio, dalla difficile infanzia a Cuba, dove ha assistito al suicidio del padre, fino all'approdo in Italia, passando per New York, l'Actors studio, le lezioni accanto a Marilyn Monroe e Marlon Brando, e una vita fatta di espedienti.
Un uomo che ha vissuto tante vite diverse, playboy e artista, uno che ha dovuto abbandonare il suo sogno americano per scoprire quello italiano.
La vita del più famoso cubano di Roma è definitivamente svelata.
Tomas Milian e Manlio Gomarasca, Monnezza amore mio, Rizzoli, 296 pagine, 18,50 euro.

J.K. Rowling e il mistero dello scrittore scomparso

Londra. Un famoso ed eccentrico scrittore è sparito. Non è la prima volta che accade, ma questa sembra una cosa seria. È passato troppo tempo da quando si sono avute sue notizie, e non era mai successo prima. La moglie, preoccupata, decide di assumere l'investigatore privato Cormoran Strike perché lo trovi.
Ma quello della scomparsa di Owen Quine non è un caso semplice e man mano che le indagini proseguono si fa sempre più intricato. Lo scrittore, infatti, ha portato con sé il manoscritto del suo ultimo libro. Si tratta di un romanzo, ma è pieno di dettagli sulla vita delle persone che conosce, soprattutto su chi ruota intorno al mondo dell'editoria e al suo mestiere.
La sua pubblicazione potrebbe distruggere la vita di tanti, ecco perché c'è più di una persona che avrebbe interesse a far sparire Owen e il suo lavoro.
Robert Galbraith, al secolo J. K. Rowling, ritorna in libreria dopo il successo de Il richiamo del cuculo, con il secondo capitolo della saga che vede come protagonisti Cormoran Strike e la sua assistente Robin Ellacott.
Robert Galbraith, Il baco da seta, Salani, 555 pagine, 18,60 euro.

Un amore in balia delle onde

Bianca è stata lasciata dal marito. Sono passati due anni, ma ancora ne soffre. Ha bisogno di voltare pagina e l'incontro con Walter sembra essere l'occasione giusta.
Ma Walter è la persona peggiore a cui legarsi se si cerca stabilità. Vive in barca, fugge dai legami troppo stretti e dalle relazioni serie, non sa cosa sia la disciplina e ama stare da solo.
Bianca invece è l'esatto opposto: sogna una famiglia con Walter, professionalmente si è affermata come uno dei migliori avvocati d'affari sulla piazza, ha studiato in collegio con la divisa, ha lavorato duro per arrivare dove è ora.
Così rinunciare a tutto ciò che ha raggiunto per inseguire l'illusione di un amore che sembra impossibile può essere un azzardo eccessivo. E forse inevitabile, perché solo con Walter, Bianca si sente veramente libera e felice.
Elvia Grazi, Lasciami contare le stelle, Tea, 270 pagine, 13 euro.

La forza della comunità per sconfiggere la recessione

La crisi del modello capitalista è sotto gli occhi di tutti. L'Italia è entrata da anni in una spirale recessiva la cui fine viene rinviata di anno in anno. 'Crescita' è diventata una parola che simboleggia un'utopia, ma che non ha riscontri nella realtà.
Gli italiani, alle prese con una politica sempre più incapace di realizzare i loro bisogni, si sono ritrovati a dover riprogrammare le loro vite, le loro esigenze, il livello dei loro consumi.
Anche gli obiettivi della politica sembrano essersi spostati, quasi a voler limitare i danni, amministrare la depressione e contenere l'instabilità.
Per Emma Augusta Serbelloni, c'è una sola ricetta per sopravvivere a questo quadro. Si tratta di recuperare il concetto di comunità, di venirsi incontro l'un l'altro dove mancano le istituzioni.
Emma Augusta Serbelloni, Ripartire dalla comunità. L'Italia tra crisi e post-democrazia, Casadeilibri, 140 pagine, 13 euro.

Dario Argento, un'autobiografia da Paura

Il cinema nel destino, fin dall'infanzia. Dario Argento è nato e cresciuto in una famiglia appassionata di film, e solo dietro a una macchina da presa poteva compiere il suo destino. Lo si poteva capire già da quando, mollata la scuola per fuggire a Parigi, si rifugiava in una sala cinematografica, unico luogo in cui si sentisse a suo agio.
Perché il suo destino si compisse, però, doveva arrivare l'esperienza da giornalista a Paese sera, e l'incontro con Sergio Leone.
Dalla scrittura con Bernardo Bertolucci del soggetto di C'era una volta il West, al definitivo approdo nei panni di cineasta, il passo era ormai breve.
Quando nel 1970 uscì il suo primo film, L'uccello dalle piume di cristallo, il mondo scoprì un nuovo straordinario regista in grado come pochi altri di riversare sulla pellicola inquietudini e paura. Un talento che sarebbe stato confermato da capolavori del cinema di genere come Profondo rosso e Suspiria.
La vita e il percorso artistico di Dario Argento raccontati in prima persona. Un'autobiografia imperdibile.
Dario Argento, Paura, Einaudi, 352 pagine, 19,50 euro.

Articoli Correlati

Potresti esserti perso