CULTURA 14 Novembre Nov 2014 0800 14 novembre 2014

Days of the Dinosaur, a Milano la mostra dei dinosauri

Trenta esemplari a dimensione naturale animati con tecnologia animatronica. Viaggio nel tempo di 100 milioni di anni.

  • ...

Un emozionante viaggio nel tempo, indietro di 100 milioni di anni, alla scoperta delle creature che popolavano la terra.
Oltre 30 esemplari di dinosauro a dimensione naturale, animati con la sofisticata tecnologia animatronica e immersi nel loro habitat naturale fedelmente ricostruito, sono in mostra a Milano, negli spazi dell'ex scalo ferroviario Farini in via Valtellina 7, dal 14 novembre al 10 gennaio 2015.
MOSTRA ITINERANTE. Days of the Dinosaur arriva nel capoluogo lombardo dopo il grande successo internazionale (è stata allestita in 20 Paesi, dall'Argentina al Sudafrica) e nazionale, con oltre 400 mila spettatori nelle edizioni di Roma, Torino, Napoli, Molfetta e Genova.

La mostra è un'esperienza unica, innovativa nel suo genere, in grado di coinvolgere un pubblico trasversale (dai bambini fino ai genitori e ai nonni), in un indimenticabile viaggio a ritroso nel tempo fino all'era del Mesozoico, l'era in cui i dinosauri dominavano il mondo.
Le creature sono state progettate e costruite sulla base delle indicazioni di un team di paleontologi professionisti: è grazie al loro apporto se è stato possibile riprodurle fedelmente non solo nell'aspetto, ma anche nei movimenti e nei 'comportamenti', alcuni esemplari, infatti, muovono parti del corpo come occhi, lingua e dita delle zampe con un effetto di straordinario realismo.
Days of the Dinosaur offre al visitatore un'esperienza unica, divertente e coinvolgente, ma che non tralascia gli importanti aspetti scientifici ed educativi, approfonditi con le specifiche schede informative che aiuteranno a conoscere le principali nozioni sull'evoluzione, sulla classificazione e sull'habitat di questi animali.
Alcune di queste specie sono delle vere e proprie icone per i paleontologi, come l'Archaeopterus, mentre altri, come il Velociraptor e il Tirannosauro, sono diventati delle star grazie a film e serie televisive.

All'uscita del labirinto giurassico i visitatori verranno salutati dall'impressionante Tyrannosaurus Rex, lungo 13 metri e alto nove, che li accompagna all'interno del Parco giochi interattivo.
Qui si trovano il Dino sand box, dove possono cimentarsi (come giovanissimi paleontologi) con lo scavo per ritrovamenti archeologici e i dinosauri interattivi. Completa il percorso Big Bang, un film d'animazione in 3D che è il racconto di un viaggio che comincia 14 miliardi di anni fa, dall'esplosione che ha dato origine all'Universo e finisce ai giorni nostri, non prima di fare tappa nel Mesozoico, l'era in cui avvenne lo sviluppo e la diffusione dei dinosauri.
La mostra si chiude con il Set fotografico, dedicato ai bambini e alle famiglie che vogliono immortalare in uno scatto la loro giornata con i dinosauri e con il Dino shop.

Correlati

Potresti esserti perso