USCITE 15 Novembre Nov 2014 0800 15 novembre 2014

Libri novità 2014, da «Pronto France'?» a «La verità non basta»

In libreria le improbabili e grottesche conversazioni tra il figlio di Dio e il papa. Baricco racconta un'impresa sul Niagara. Breaking news è un thriller politico.

  • ...

I romanzi storici di Wilbur Smith o i thriller di Frank Schätzing, Lee Child e Gianrico Carofiglio.
L'elegante prosa di Baricco o la satira di Massimiliano Ciarrocca.
Libri per tutti i gusti nel weekend del 15 e 16 novembre. Ecco le segnalazioni di Lettera43.it.

Il destino dell'Egitto nelle mani di due vergini

Le guerre richiedono alleanze, e le alleanze hanno il loro prezzo. Così Taita, mago, medico, poeta e consigliere del faraone, è costretto a rinunciare a qualcosa di prezioso per salvare il suo Egitto dall'invasione degli Hyskos, che hanno invaso il delta del Nilo.
Ha bisogno dell'aiuto di Minosse, re di Creta, e lui in cambio vuole due vergini. Tehuti e Bakatha, però, non sono due ragazze come tante: sono le figlie della regina Lostris, di cui Taita è stato amante spirituale e che ha accompagnato fino alla morte.
STORIA DI VIAGGI E PASSIONI. L'Egitto, però, conta più degli affetti personali, e così Taita parte alla volta di Creta su una nave con le due ragazze di cui è tutore e mentore, disposto a dir loro addio per sempre.
Ma durante il viaggio, Tehuti e Bakatha si innamorano del luogotenente di Taita e di un soldato della flotta, e si ribellano al loro destino.
L'ultimo romanzo del ciclo egiziano di Wilbur Smith è una storia di viaggi, passioni e guerre, che porta il lettore in un mondo lontano e incantevole, tra le meraviglie del mondo antico.
Wilbur Smith, Il dio del deserto, Longanesi, 512 pagine, 19,90 euro.

Carofiglio e un Guerrieri in difficoltà

Sono tempi duri per l'avvocato Guido Guerrieri, nel pieno di un momento di crisi personale ed esistenziale, chiuso in se stesso, capace di sfogarsi solo prendendo a pugni il sacco da boxe che ha appeso al soffitto del soggiorno.
Fino a quando, nella sua vita e nella sua carriera, piomba un cliente speciale. Una vecchia conoscenza dell'università, il più bravo dei colleghi, diventato un giudice affermato e finito nel mezzo di uno scandalo.
Chiede a Guido di difenderlo dall'accusa di corruzione che pende sul suo capo, dai sospetti che rischiano di distruggergli la carriera.
POLIZIOTTI E BELLE INVESTIGATRICI. Guerrieri si lascia coinvolgere nel caso, anche troppo, e per uscirne avrà bisogno dell'aiuto dell'amico poliziotto Carmelo Tancredi e di una bella investigatrice privata armata di mazza da baseball.
Gianrico Carofiglio, La regola dell'equilibrio, Einaudi, 280 pagine, 19 euro.

Baricco e una folle impresa sul Niagara

Tom Smith è un meteorologo che fa statistiche sul tempo basandosi sui ricordi della gente. Jerry Wesson è un pescatore di cadaveri. Il loro incontro con Rachel Green alle cascate del Niagara nel 1902 è l'inizio di una storia incredibile.
Lei è una giovanissima giornalista pronta a tutto per poter raccontare una storia che sia finalmente sua. Qualcosa di indimenticabile. Con loro due architetta un piano: vuole infilarsi in una botte di birra per gettarsi giù dalle cascate del Niagara e uscirne viva.
UNA SVOLTA ALLA PROPRIA VITA. Lì, in quel posto che tanti scelgono per suicidarsi, lei ha deciso di dare la svolta alla propria vita. Vuole restare nella storia.
Il nuovo romanzo di Alessandro Baricco è in realtà un testo scritto per il teatro e diviso in due atti. Poco più di 100 pagine che raccontano un'avventura e l'ambizione umana.
Alessandro Baricco, Smith & Wesson, Feltrinelli, 108 pagine, 10 euro.

Il bivio di Jack Reacher

Il corpo di una bellissima ragazza privo di vita, con la gola tagliata da un orecchio all'altro. Carter Crossing, cittadina del Mississippi, è sconvolta da un terribile delitto. Non è un omicidio come gli altri, non un caso semplice da risolvere.
Perché a poche miglia di Carter Crossing c'è Fort Kelham, base dell'esercito americano che ospita due compagnie di ranger, una delle quali comandata dal capitano Riley, figlio del potente senatore che presiede la Commissione sui servizi armati.
UN BIVIO: VERITÀ O CARRIERA. Quella ragazza trovata morta, si scopre, frequentava da tempo il capitano Riley. E non è la prima giovane e bella donna legata ai militari della zona a fare una brutta fine.
Il caso viene assegnato al maggiore della polizia militare Jack Reacher, che si troverà davanti a un bivio, costretto a scegliere tra la verità e la sua carriera, tra tenere nascosto ciò che ha scoperto o denunciarlo e rinunciare a tutto.
Lee Child, La verità non basta, Longanesi, 394 pagine, 16,40 euro.

Se Gesù telefona al papa

Le sue telefonate sono diventate proverbiali. Ma se dall'altra parte della cornetta, a chiamare e rispondere a papa Francesco, ci fosse proprio lui, Gesù, di cosa si potrebbe parlare?
Massimiliano Ciarrocca, autore goliardico romano, ha scelto il dialetto della sua città per mischiare sacro e profano e fare satira di religione, politica, scuola e tivù.
Le improbabili e grottesche conversazioni tra il figlio di Dio e il suo rappresentante in Terra fanno sorridere e offrono spunti di riflessione su temi etici e di attualità.
RISATE E SIPARIETTI SURREALI. Non si salva nessuno, nemmeno i programmi televisivi, la tecnologia, il marketing e gli editor. Tutti sono oggetto dell'ironia dell'autore, che critica i costumi contemporanei e le istituzioni in crisi, sempre più incapaci di rispondere alle esigenze dei cittadini. Poco più di 200 pagine di risate e siparietti surreali da incorniciare.
Massimiliano Ciarrocca, Pronto France'?, Fazi, 205 pagine, 12 euro.

La morte di Sharon e uno scoop pericoloso

Da tre anni Tom Hagen aspetta l'occasione del riscatto, da quella notte afgana del 2008 in cui si era infilato come cronista nel blitz per liberare tre occidentali ostaggi dai talebani. E l'aveva fatto fallire.
Quel giorno tanto atteso, in cui ricostruirsi una reputazione, arriva nel 2011, a Tel Aviv. Tom Hagen scopre qualcosa di terribile: Ariel Sharon potrebbe non essere entrato in coma per un ictus, ma a causa di un tentato omicidio. Un complotto ordito dagli ultra sionisti per far fuori l'uomo che, partendo da posizioni di estrema destra, si era avvicinato alla causa della pace con i palestinesi.
UN THRILLER POLITICO. Il nuovo romanzo di Frank Schätzing, autore de Il quinto giorno e Il diavolo nella cattedrale, è un thriller politico che non manca di pezzi di biografia.
La storia romanzata del giovane Arik Scheinerman, che più tardi sarebbe diventato noto come Ariel Sharon, si intreccia tra flashback e rimandi a quella di un cronista in crisi personale che si ritroverà tra le mani una verità tanto scomoda da mettere in pericolo la sua stessa vita.
Frank Schätzing, Breaking news, Nord, 1014 pagine, 22 euro.

Correlati

Potresti esserti perso