TELEVISIONE 18 Novembre Nov 2014 1300 18 novembre 2014

Isola dei famosi, Ventura-Presta: guerra in tivù

Veleni e teledivi: per condurre l'Isola dei famosi la conduttrice si era affidata all'agente Presta. Ma lui s'è vendicato per un vecchio screzio. Così lavora Venier.

  • ...

Gian Gerolamo Carraro e Simona Ventura.

«...E ti prendono in giro 
se continui a cercarla, 
ma non darti per vinto perché 
chi ci ha già rinunciato 
e ti ride alle spalle 
forse è ancora più pazzo di te». Edoardo Bennato e l'Isola che non c'è. O anche Simona Ventura e Lucio Presta (guarda la gallery). Chi sia il gatto e chi la volpe, non è più un mistero.
Nemmeno Presta, è ormai ufficiale, è riuscito nell'impresa impossibile di restituire la 'sua' isola a Ventura. E c'è già chi ride sotto i baffi.
VENTURA, ADDIO A TUZIO. Perché lui gliela aveva 'proprio proprio' promessa. Garantita e sottoscritta. Per questo lei aveva abbandonato su due piedi il suo vecchio agente, quel Franchino Tuzio reo di badare solo all'ascesa delle più giovani Silvia Toffanin e Ilary Blasy.
Simona bramava «una e una sola cosa»: tornare a condurre l'Isola dei famosi, a Mediaset.
«GERÒ» TIFA PER PRESTA. Si dice, o meglio, pare lei dica, che sia stato il suo «Gerò» Carraro a suggerirle (imporle) quella strada. Il padre Nicola, non faceva che elogiare da anni le qualità del capo di Arcobaleno 3, quello famoso per «vendicarsi e poi perdonare»: agente storico di sua moglie Mara Venier, di Roberto Benigni, quanto di Paolo Bonolis; e pure di una fitta scuderia di purosangue, ma anche di ronzini che viaggiano al seguito dei primi, perché con lui vige la regola 'o tutti o nessuno'.
SCONTRO PER BETTARINI. Gian Gerolamo Carraro, dai nobili natali, voleva a tutti costi vedere di nuovo in sella la sua fidanzata. Ma non c'era ai tempi del Bettarini showman, non più marito di Simona, quando da calciatore scelse il tubo catodico come mestiere, invece del pallone a cui tirar calci. Presta invece sì!
Era il suo agente. E fra Ventura e Presta fu odio puro. Senza ritegno. E colpi bassi. Questa è storia della tivù, non misero pettegolezzo.
IL DIVORZIO DA MEDIASET. Storico fu anche l'addio della tigre di Chivasso al Biscione. Sbattè la porta di Cologno, con una buona dose di arroganza, sostenendo che 'lì' in pochi capivano di televisione, come lei. Pier Silvio Berlusconi pare ricordarlo piuttosto bene, quell'addio. Quindi, ciò che andavano cercando Simo e Gerò era una sconfitta annunciata per il manager calabrese, ma si sa altrettanto bene che lui non ami perdere.
Per quanto forte dell'amicizia di Salem e di Tiraboschi, da poco nominato direttore editoriale di Mediaset, il 'buon vecchio Lucio' aveva fin dall'inizio poche carte in mano per riuscire ad accontentare i due fidanzatini.

Dai bassi ascolti di Miss Italia all'appello per tornare in Rai

Simona Ventura ha recentemente condotto l'edizione 2014 di Miss Italia.

Abbiamo poi visto Ventura condurre Miss Italia con una certa fatica e ascolti non proprio da capogiro, è apparsa da Milly Carlucci a sculettare, piuttosto che condurre, ha fatto 'capoccella' all'Arena di Giletti, dove ha chiesto al suo pubblico di scrivere alla Rai per farla tornare, e presto sarà nella giuria di Notti sul ghiaccio, poi condurrà un improbabile reality sul canale Fox dal titolo Il contadino cerca moglie.
«Meno male che c'è Pittarosso!», sembra aver ammesso Simona ai pochi amici che le sono rimasti.
ACCUSE AL MANAGER. Di Presta ora anche lei sparla: lo accusa di averla presa in giro, di non aver fatto nulla di concreto per lei. E di averla coperta di ridicolo. Era così sicura che avrebbe condotto l'Isola dei famosi da averlo persino detto a uno dei vertici Mediaset a un galà del Milan.
«Torno a casa, finalmente», tanto che l'ingenuo manager pensò si fosse rimessa con Adriano Galliani, suo grande sponsor ai tempi della sua ascesa in casa Mediaset, ma lei lo smentì facendosi una gran risata: era al futuro che guardava, altro che passato! «Faccio l'Isola», asserì con sicumera.
L'ISOLA A MARCUZZI. Quando, circa un mesetto fa, ha capito la malaparata, Ventura è corsa goffamente ai ripari: prima ha chiesto aiuto a Maria De Filippi, poi si è rivolta persino ad Alessia Marcuzzi, che l'Isola dei famosi la condurrà, proponendole una doppia conduzione, poi ha cominciato a tampinare Giorgio Restelli, capo delle risorse artistiche. Ma i giochi erano fatti, e lei, Simona (s)Ventura, ne era rimasta brutalmente fuori.
Una cosa però è certa: Presta l'ha perdonata. Ma pare evidente che l’abbia fatto... dopo essersi vendicato.
IL SUCCESSO DI MARA VENIER. E «Gerò»? Sarà corso dal papà a piangere? Strano, ma vero, Carraro e Presta non si frequentano più e Venier è scomparsa dall'home page degli artisti di Arcobaleno 3.
Mara era stata sbattuta fuori dalla Rai per far posto a Paola Perego, ricordate? Quest'ultima, che è tanto brava e carina, ha un solo difetto: non fa ascolti, ed è l'unica impresa in cui anche suo marito fallisce. Mentre Venier, la testimone di nozze di chi ora la sostituisce a Via Teulada, fa il record di ascolti con De Filippi a Tu si que vales.
NIENTE INVIATA IN HONDURAS. E udite udite: proprio quella Mara Venier unica opinionista certa della prossima edizione dell'Isola dei famosi 10. C'è chi giura persino che Pier Silvio gliela volesse far condurre, ma che per logiche aziendali abbia dovuto scegliere Marcuzzi.
Venier ha rifiutato il ruolo di inviata in Honduras, la tanto vituperata Mara colpevole per la sua (s)Ventura di provare invidia nei suoi confronti... è arrivata dove voleva Simona. E senza Presta. È la tivù, bellezza!

Articoli Correlati

Potresti esserti perso