Hollande Valerie 140227124956
RIVELAZIONI 22 Novembre Nov 2014 1148 22 novembre 2014

Valérie Trierweiler: «Hollande mi ha mentito ancora una volta»

L'ex première dame francese: «Mi aveva assicurato che non vedeva più Gayet. Io tradita e ripudiata».

  • ...

François Hollande e Valérie Trierweiler insieme, prima del tradimento del presidente con Julie Gayet.

Spara a zero su François Hollande l'ex première dame francese Valérie Trierweiler. «Qualche giorno fa è venuto a trovarmi», ha raccontato in un'intervista a Repubblica, «voleva dirmi che non me ne vuole per il libro. E voleva assicurarmi che Julie Gayet non viene mai all'Eliseo. Evidentemente la menzogna ci ha accompagnato fino alla fine».
LE FOTO SU VOICI. L'intervista è stata, infatti, concessa all'indomani della pubblicazione sul settimanale Voici delle foto che ritraggono il presidente francese in compagnia della Gayet nei giardini dell'Eliseo. Nell'intervista Valérie ha poi parlato del suo libro. «Sono anni che ricevo solo schiaffi. Ora almeno le persone possono amarmi o detestarmi ascoltando la mia verità e non basandosi su un'immagine falsa e artefatta», ha dichiarato. «Qualcuno ha detto che se tutte le donne tradite scrivessero un libro non ci sarebbero più foreste. Certo. Ma quale altra donna è stata ripudiata in 18 parole dettate alla France Presse? Sono definita da alcuni indegna perché non ho accettato in silenzio di essere ripudiata. C'è un fondo reazionario e maschilista in tutte queste critiche».
«IO GLI CREDEVO». Parlando dello scoop della rivista Closer, «ho avuto l'impressione di cadere da un grattacielo. C'erano delle voci su Gayet, ma diffido delle illazioni, ne ho subite tante anche io», ha raccontato ancora Valérie. «E quando il presidente guardandomi negli occhi, giurando sulla testa dei suoi figli, mi diceva che non aveva nessun'altra relazione, gli credevo».

Articoli Correlati

Potresti esserti perso