James 141127155346
LUTTO 27 Novembre Nov 2014 1553 27 novembre 2014

Morta P.D. James, addio alla scrittrice inglese

Conosciuta come 'lady thriller', aveva 94 anni. Creò il personaggio dell'ispettore Adam Dalgliesh.

  • ...

Per molti era conosciuta come la «baronessa del mistero», o «Lady thriller», per altri è stata la sola degna erede di Agatha Christie e Arthur Conan Doyle: la scrittrice inglese P.D. James è morta giovedì 27 novembre, all'età di 94 anni, nella sua casa di Oxford. Lo ha comunicato il suo editore Faber & Faber: «Con grande tristezza la famiglia annuncia che James si è spenta pacificamente, nella sua abitazione».
IL LAVORO PER LA CRIMINALPOL. Insignita del titolo di 'baronetto' per meriti letterari, per 30 anni James ha lavorato nel dipartimento della Criminalpol. Figlia di un esattore delle tasse e di una maestra, ha lasciato gli studi a 16 anni perché non poteva più permetterseli. Nel 1941 ha sposato Ernest Connor Bantry White, un medico militare da cui ha avuto due figlie, Claire e Jane. Dopo la Seconda guerra mondiale, a casua dei disturbi psichiatrici insorti nel marito, James ha dovuto occuparsi da sola del mantenimento delle figlie.
IL PRIMO ROMANZO NEL 1962. Il suo primo romanzo, Copritele il volto, con protagonista l'ispettore Adam Dalgliesh, è stato pubblicato nel 1962. Molti dei libri di James sono ambientati in posti che hanno a che fare con la burocrazia, ambienti molto conosciuti dall'autrice fin dai primi Anni 40. Sempre caratterizzati da protagonisti con una forte personalità, capaci di affrontare temi come la droga, gli abusi sui minori e la contaminazione nucleare.
L'ISPETTORE-POETA DALGLIESH. Nel personaggio di Adam Dalgliesh, poliziotto-poeta di Scotland Yard protagonista di una dozzina di titoli, James ha cercato di condensare le qualità che più ammirava in uomo, come confessato da lei stessa: sensibilità, coraggio e intelligenza.
BARONESSA DEL DELITTO. Eletta alla Camera dei Lord e insignita dalla regina Elisabetta del titolo di baronessa di Holland Park nel 1991, James è stata soprannominata per questo «la baronessa del delitto». Complessivamente è stata autrice di quasi una trentina di libri. Tra quelli tradotti in italiano, Un lavoro inadatto a una donna, Una notte di luna per l'ispettore Dalgliesh, Un indizio per Cordelia Gray, Sangue innocente, Morte sul fiume, Una certa giustizia, Morte in seminario, La stanza dei delitti, Brividi di morte per l'ispettore Dalgliesh e l'autobiografia Il tempo dell'onestà.
LA FANTASCIENZA CON I FIGLI DEGLI UOMINI. James non ha scritto solo racconti del mistero: nel 1992 ha firmato il racconto fantascientifico I figli degli uomini, che racconta di un indesiderabile futuro con un'umanità infertile e da cui è stato tratto il film diretto da Alfonso Cuaron nel 2006. Nel 2013 ha pubblicato Death Comes to Pemberley, in cui ha raccontato di un omicidio che continua la storia di Orgoglio e pregiudizio di Jane Austin.

Correlati

Potresti esserti perso