Zonca 141128124412
INNOVAZIONE 28 Novembre Nov 2014 1244 28 novembre 2014

Trieste, nasce l'e-book interattivo

Si chiama 'A tempo di donna', e consente di contattare sul web i protagonisti della storia.

  • ...

La copertina di A tempo di donna.

I personaggi dei libri vivono e diventano amici sui social. È la novità di A tempo di donna, libro e-book di Cristiana Dalla Zonca dal 28 novembre scaricabile in tutte le librerie digitali, dove è approdata dopo un primo romanzo cartaceo (pubblicato con Giunti).
L'idea è semplice: se l'e-book 'vive' in rete, anche la comunicazione può avvenire in rete e dunque i lettori possono contattare alcune delle protagoniste del romanzo attraverso social network e app.
UN SITO CON I TOUCH POUNT DIGITALI. È stato creato un mini-sito www.tempodonna.it che raccoglie i 'touch point' digitali pensati in funzione dell'età e delle storie delle protagoniste e del pubblico. Nel sito c'è il numero di cellulare della teen-ager Anna, per scriverle su whatsapp, e una playlist di Spotify con le hit che piacciono alle ragazzine; Maria Rosa, detenuta, ha una mail per comunicare con chi vuole condividere le sue esperienze di maltrattamenti (presto sarà arricchita con storie di donne che hanno subito violenze); per la trentenne incinta è disponibile un profilo Instagram per postare e condividere le foto del mondo pre-mamam; infine, la quarta protagonista non ha profilo, ma per una ragione che viene spiegata nel libro.
Nel sito, inoltre, sono ospitati il video della realizzazione 'live' della copertina dell'e-book e una sezione per contattare la community di 20lines (piattaforma che permette di condividere storie o parti di esse scritte dagli utenti per contribuire alla creazione di nuove storie).
AMBIENTATA A TRIESTE. La storia è ambientata nella tranquilla Trieste e articolata sulle diverse velocità dello scorrere del tempo per le quattro donne. Se infatti il tempo è lento per Maria Rosa, detenuta per aver reagito con violenza al marito 'padre padrone', è invece fin troppo veloce per Grazia, sessantenne ancora bella che teme l'avvicinarsi rapido della fine della parabola della sua vita.
Al contrario, Anna, 17 anni, nemmeno si accorge del tempo, rapita dalle scoperte che fa ogni giorno; una sorta di ansia che anima anche Sara, 30 anni, che apprende di essere incinta.
Spiega l'autrice, Cristiana Dalla Zonca: «Leggendo un romanzo, ci immaginiamo come possano essere i personaggi nella vita reale e ci piacerebbe continuare a stare in contatto con loro. E' ciò che ci proponiamo di realizzare: far vivere il libro oltre il libro, trasportarlo in un contesto di realtà aumentata dove i lettori possono trovare nuovi spazi di interazione con i protagonisti».

Correlati

Potresti esserti perso