Graffito Murales Zerocalcare 141204162431
CULTURA 4 Dicembre Dic 2014 0800 04 dicembre 2014

Zerocalcare, murales a Rebibbia

Graffito di 40 metri quadri del fumettista. Un benvenuto a chi arriva nel quartiere romano.

  • ...

Su una delle pareti della stazione Rebibbia della metro B ha preso forma l'opera di street art Welcome to Rebibbia del fumettista romano Michele Rech, in arte Zerocalcare.
Il murales (di 40 metri quadri) vuole dare il benvenuto a coloro che arrivano con la metropolitana nel quartiere romano dove l'artista è cresciuto e dove sono ambientate molte delle sue storie a fumetti.
GIGANTESCO MAMMUT. Nel dipinto si vede un grande Mammut. Il riferimento è ai resti delll'elefante del Plestocene che 25 anni fa furono ritrovati nel quartiere.
L'iniziativa è nata in occasione della XIII edizione della Fiera romana Più Libri più liberi in programma dal 4 all'8 dicembre preso il Palazzo dei Congressi dell'Eur.

Il murales di Zerocalcare a Rebibbia.

«La periferia che vogliamo prende vita. Avanti così!», ha commetato su Twitter l'assessore alla Cultura di Roma, Giovanna Marinelli impegnata in progetto che porta la cultura tra centro e periferia.

Articoli Correlati

Potresti esserti perso