Star Wars 141222151230
CINEMA 4 Gennaio Gen 2015 0800 04 gennaio 2015

Film novità 2015: da «Star Wars» a «Knight of Cups»

Dal settimo capitolo di Guerre Stellari al ritorno di Terrence Malick. Russell Crowe regista. E un altro Checco Zalone. Ecco le pellicole del nuovo anno.

  • ...

Il 2015 si preannuncia come un'annata veramente ricca di proposte cinematografiche da non perdere per ogni tipo di spettatore, da chi apprezza i blockbuster ricchi d'azione a chi preferisce i progetti d'autore, senza dimenticare i lungometraggi d'animazione.
Già nelle prime settimane del nuovo anno si può finalmente assistere alle proiezioni di Big Eyes, il nuovo lungometraggio diretto da Tim Burton, e The Imitation Game con protagonisti Benedict Cumberbatch e Keira Knightley, che ha già ricevuto una lunga serie di nomination e premi internazionali.
ATTESA PER SEA OF TREES. Tra i contendenti più probabili alle statuette degli Oscar ci sono poi Birdman (o Le imprevedibili virtù dell'ignoranza), film d'apertura della Mostra internazionale d'arte cinematografica di Venezia che ha permesso a Michael Keaton ed Emma Stone di dimostrare ancora una volta il proprio talento, e Still Alice, proiettato al Festival di Roma, sostenuto da Julianne Moore.
Grande l'attesa anche per Sea of Trees di Gus Van Sant, opera che probabilmente verrà presentata ufficialmente in qualche kermesse internazionale.
SPAZIO AI SEQUEL. Nel 2015 c'è poi spazio anche per i nuovi capitoli delle saghe young adult Divergent e Hunger Games, mentre gli appassionati di fumetti aspettano con impazienza le avventure inedite degli Avengers, Ant-Man e il discusso Batman vs Superman.
Tra i sequel non si possono poi citare quelli di Mission Impossible, della commedia musicale Pitch Perfect o del film per tutta la famiglia Belle e Sebastien.
Susciterà, invece, molti commenti l'adattamento cinematografico del romanzo Cinquanta sfumature di grigio, a differenza dei più adatti a tutta la famiglia Snoopy & Friends, il film dei Peanuts, Home, Il piccolo principe, o i film dedicati a SpongeBob e agli irresistibili Minion.
ESORDIO DI CROWE ALLA REGIA. Poi ancora il debutto alla regia di Russell Crowe, il ritorno di Checco Zalone, Un piccione seduto su un ramo medita sull'esistenza (Leone d'oro a Venezia), Max Steel, il ritorno alla regia di Alejandro Amenábar, Wild con Reese Witherspoon che ambisce all'Oscar, il nuovo film di Steven Spielberg e il shakespeariano Macbeth.
Insomma, la lista dei film da non perdere è veramente lunga. Ecco i titoli più attesi del 2015.

Una scena del film Knight of Cups.

Fast & Furious 7 (data di uscita: 2 aprile)

Dopo l'inaspettata morte di Paul Walker, il destino del settimo capitolo della saga di Fast & Furious è rimasto brevemente in sospeso prima della decisione, presa insieme con la famiglia, di completarne la lavorazione. Il lungometraggio sarà quindi l'ultima occasione per vedere Walker sul grande schermo e celebrarne la memoria.
La regia è stata affidata a James Wan (Insidious), che si allontana dal mondo degli horror per firmare l'ultimo capitolo dell'adrenalinica serie di film.

Regia: James Wan; genere: azione (Usa, 2015); attori: Dwayne Johnson, Paul Walker, Lucas Black, Vin Diesel, Michelle Rodriguez.

Knight of Cups (data di uscita: maggio)

Tutto quello che riguarda il cinema di Terrence Malick è da sempre circondato da un alone di mistero che può sollevarsi solo quando si spengono le luci in sala.
Dopo la presentazione delle prime sequenze di Knight of Cups l'attesa quindi cresce per questo nuovo progetto che può contare sulla presenza di un cast stellare guidato da Christian Bale, Natalie Portman e Cate Blanchett, e delle interpretazioni di giovani star in ascesa come Imogen Poots, Teresa Palmer o Wes Bentley.
Malick rappresenta sempre un'incognita, avendo regalato in passato capolavori e film da dimenticare e sarà interessante scoprire il risultato del progetto riassunto semplicemente con una frase: «Un uomo: le tentazioni, la celebrità e gli eccessi...».

Regia: Terrence Malick; genere: drammatico (Usa, 2015); attori: Christian Bale, Natalie Portman, Teresa Palmer, Imogen Poots, Wes Bentley, Cate Blanchett, Joel Kinnaman, Antonio Banderas.

Mad Max: Fury Road (data di uscita: 14 maggio)

Il nuovo capitolo della saga di Mad Max sul grande schermo è stato più volte rimandato, ma a maggio si potrà finalmente assistere al ritorno del mondo e dei personaggi creati da George Miller.
Al posto di Mel Gibson c'è la star ormai consolidata, e apprezzata dalla critica, Tom Hardy e al suo fianco la bella Charlize Theron, tuttavia l'affascinante ambientazione apocalittica è la stessa e sarà la cornice perfetta per epiche scene d'azione, come suggerisce anche il nuovo trailer che offre un gustoso assaggio di quello che verrà mostrato sul grande schermo.

Regia: George Miller; genere: azione (Usa, Australia, 2015); attori: Tom Hardy, Charlize Theron, Nicholas Hoult, Zoe Kravitz, Riley Keough.

Jurassic World (data di uscita: 11 giugno)

È bastato il primo trailer del reboot di Jurassic Park a scatenare l'entusiasmo, e qualche critica, ma Jurassic World, diretto da Colin Trevorrow, sembra avere tutte le carte in regola per convincere i fan del classico degli Anni 90 e conquistare le nuove generazioni.
Chris Pratt, dopo Guardiani della Galassia e Lego Movie, sarà protagonista di un altro film campione d'incassi annunciato, diventando uno dei volti più amati del pubblico di tutte le età. Il ritorno al parco tematico più conosciuto della storia del cinema si preannuncia ricco d'azione e, ovviamente, dinosauri.

Regia: Colin Trevorrow; genere: azione (Usa, 2015); attori: Chris Pratt, Bryce Dallas Howard, Jake M. Johnson, Judy Greer, Vincent D'Onofrio, Katie McGrath.

Inside Out (data di uscita: 19 giugno)

La Pixar si dimostra ancora una volta in grado di proporre storie originali e sorprendenti con Inside Out: un inaspettato viaggio all'interno della mente di una bambina e dei suoi genitori. E sono proprio le emozioni a prendere vita grazie alla regia di Peter Docter, che ha ideato e dato forma alla storia insieme a Michael Arndt.
Il trasloco in una nuova città dà vita alle emozioni della piccola protagonista: Rabbia, paura, disgusto, tristezza e gioia. Una prospettiva, quella di Inside Out, che già si rivela in grado di far compiere all'animazione targata Pixar un altro passo in avanti, divertendo e coinvolgendo.

Regia: Pete Docter; genere: animazione (Usa, 2015); doppiatori: Mindy Kaling, Bill Hader, Amy Poehler, Phyllis Smith, Lewis Black, Kaitlyn Dias.

Crimson Peak (data di uscita: 22 ottobre)

Il regista Gullermo del Toro ritorna alla regia di un film horror con l'atteso Crimson Peak, dalle sfumature dark e un po' gotiche.
I protagonisti del lungometraggio sono Mia Wasikowska e Tom Hiddleston nei ruoli di Edith Cushing, una giovane scrittrice che scopre la verità sul suo nuovo marito, Sir Thomas Sharpe.
Fa parte del cast anche Jessica Chastain, in lizza per il titolo di attrice con il più alto numero di titoli attesi del 2015: da The Disappearence di Eleanor Rigby a The Martian, passando per A Most Violent Year e Miss Julie.
Nel video un breve assaggio dell'atmosfera del lungometraggio offerto al Comic-Con di San Diego.

Regia: Gullermo del Toro; genere: horror (Usa, 2015); attori: Mia Wasikowska, Tom Hiddleston e Jessica Chastain.

Star Wars: Il risveglio della forza (data di uscita negli Stati Uniti: 18 dicembre)

Il primo trailer ha scatenato l'entusiasmo alla Star Wars mania. Probabilmente solo un regista come J.J. Abrams, che ha già dimostrato di sapersi muovere con bravura tra le insidie che può riservare uno storico fandom come quello di Star Trek, poteva ottenere l'istantanea approvazione di milioni di spettatori.
Poche sequenze, graditi ritorni, nuovi cattivi, robot, navi spaziali e ovviamente spade laser, hanno soddisfatto i fan della saga stellare creata da George Lucas ma anche le nuove generazioni, cresciute con cartoni animati e tentativi (poco riusciti) di creare tre episodi prequel soddisfacenti.
Il settimo episodio di Star Wars, invece, si annuncia già come un record di incassi e sarà difficile che un altro film riesca a rubargli attenzione a Natale 2015.

Regia: J.J. Abrams; genere: fantascienza (Usa, 2015); attori: Oscar Isaac, Carrie Fisher, Mark Hamill, Andy Serkis, Gwendoline Christie, Harrison Ford, Adam Driver, Domhnall Gleeson, John Boyega, Lupita Nyong'o, Peter Mahyew.

Silence (data di uscita: ancora da definire)

Il regista Martin Scorsese ha scelto Andrew Garfield, interprete della saga di Spider-Man ma in grado di dimostrare il suo talento in film come 99 Homes, per portare sul grande schermo un progetto a cui sta lavorando da molto tempo. Si tratta della storia dei preti gesuiti che hanno vissuto nel XVII secolo nel Giappone feudale, raccontata seguendo la storia di un giovane prete inviato dal suo ordine religioso per cercare il suo mentore (Liam Neeson), che avrebbe rinunciato alla fede dopo essere stato vittima di torture.
Il netto cambio di rotta rispetto a The Wolf of Wall Street permetterà a uno dei più grandi filmmaker contemporanei di creare una nuova pagina interessante della sua lunga carriera.
La data di uscita nelle sale non è ancora stata ufficializzata, tuttavia è prevedibile una distribuzione internazionale in tempo per la corsa agli Oscar 2016.

Regia: Martin Scorsese; genere: drammatico (Usa, 2015); attori: Andrew Garfield, Ken Watanabe, Issei Ogata, Liam Neeson, Adam Driver.

Garrone, Moretti e Sorrentino: tris d'assi per il cinema italiano

Nel 2015 ritorneranno nelle sale alcuni dei registi di punta del cinema italiano contemporaneo: per La giovinezza di Paolo Sorrentino bisognerà attendere il 21 maggio, mentre sette giorni prima, il 14 dovrebbe essere distribuito Tale of tales, firmato Matteo Garrone. Entrambi potranno contare su un cast di rilevanza internazionale per poter puntare a conquistare il pubblico internazionale, nella speranza di replicare premi e riconoscimenti, oltre a dare una significativa spinta al tentativo di riappropriarsi di una posizione di riguardo all'interno del panorama del cinema mondiale.
Pochi, invece, i dettagli relativi a Mia madre, il nuovo film diretto da Nanni Moretti con protagonista Margherita Buy, John Turturro e, come prevedibile, lo stesso Moretti. Alle Giornate professionali di Sorrento sono state presentate delle immagini in anteprima, tuttavia erano sequenze che non saranno inserite nella versione finale.

La giovinezza (data di uscita: 21 maggio)

Il regista de La giovinezza, Paolo Sorrentino (©ImagoEconomica).

Regia: Paolo Sorrentino; genere: drammatico (Italia, 2015); attori: Michael Caine, Harvey Keitel, Rachel Weisz, Paul Dano, Jane Fonda.

Mia Madre (data di uscita: dicembre)

Nanni Moretti, regista di Mia Madre (©ImagoEconomica).

Regia: Nanni Moretti; genere: drammatico (Italia, 2015); attori: Margherita Buy, Nanni Moretti, John Turturro, Giulia Lazzarini.

Tale of Tales (data di uscita: 14 maggio)

Tale of Tales è diretto da Matteo Garrone (©GettyImages).

Regia: Matteo Garrone; genere: drammatico (Italia, 2015); attori: Salma Hayek, Vincent Cassel, Toby Jones, Alba Rohrwacher, John C. Reilly.

Articoli Correlati

Potresti esserti perso