Lucy 140314172447
paleontologia 19 Gennaio Gen 2015 1823 19 gennaio 2015

Studio Usa, l'antenato dell'uomo e della scimmia era un «arrampicatore»

Esperti hanno scoperto che i progenitori dei primati vivevano sugli alberi e non sul terreno.

  • ...

Lucy, antenato dell'Homo Habilis.

Gli antenati di scimmie e uomini non vivevano sul terreno, come si credeva, ma sugli alberi.
A indicarlo sono le ossa delle minuscole caviglie dei progenitori dei primati, piccoli mammiferi ribattezzati Purgatorius. I fossili analizzati da un gruppo di paleontologi guidato da Stephen Chester dell'Università di Yale e descritti sulla rivista dell'Accademia delle Scienze degli Stati Uniti (Pnas) hanno permesso di ricostruire l'aspetto di questi mammiferi comparsi sulla Terra subito dopo l'era dei dinosauri e rendere più nitido 'l'album di famiglia' dei nostri antenati.
STUDI SU DENTI E OSSA. I Purgatorius erano dei piccoli mammiferi vissuti circa 65 milioni di anni fa e potrebbero essere stati i 'nonni' di tutti i primati, quindi anche di noi uomini. Di questo piccolo proto-primate, lungo appena 15 centimetri, sono stati rinvenuti resti fossili negli Stati Uniti e gli studi si erano concentrati finora sui ritrovamenti di denti e ossa della mandibola. Analizzando ora nuovi fossili, relativi alla caviglia, i ricercatori sono riusciti a ricostruirne meglio l'identikit obbligando a rivedere molto di ciò che si era supposto finora: il Purgatorius era considerato un animale che viveva sul terreno e che si cibava di piante, insetti e frutti caduti, ma la nuove analisi hanno rivelato invece che questo piccolo mammifero fosse in realtà un abilissimo arrampicatore, tanto che forse viveva sugli alberi, come quasi tutti i moderni primati.
MOBILITÀ PER SPOSTARSI SUGLI ALBERI. «Le ossa della caviglia» - ha spiegato lo studioso Chester - «hanno caratteristiche 'per la mobilità' che sono presenti solo nei primati moderni e i loro parenti più stretti. Queste caratteristiche uniche avrebbero permesso al Purgatorius di ruotare e regolare i piedi per afferrare i rami mentre si muoveva sugli alberi. Mentre, al contrario, i mammiferi che vivono a terra non hanno queste caratteristiche e sono più adatti per i movimenti in avanti e sul terreno».

Articoli Correlati

Potresti esserti perso