ARTE 22 Gennaio Gen 2015 0800 22 gennaio 2015

Illusioni ottiche e prospettiva: le opere di Rob Gonsalves

Edifici immaginari, paesaggi fantastici e mondi magici. Il surrealismo del pittore canadese. Foto.

  • ...

Edifici immaginari, paesaggi fantastici, mondi surreali. La prospettiva unita a uno stile unico. È il surrealismo (o realismo magico) di Rob Gonsalves (guarda le foto).
Influenzato da maestri come Dalì, Magritte ed Escher, con le sue intriganti illusioni il pittore canadese (è nato a Toronto nel 1959, ndr) incoraggia lo spettatore a guardare oltre i confini della vita quotidiana, verso un luogo onirico dove è la fantasia a dettar legge.
Per le sue opere Rob Gonsalves trae ispirazione dalle azioni quotidiane. E in tutti i suoi quadri la normalità appare solo per mutare e diventare qualcos'altro.
Una curiosità: essendo quadri molto complessi che richiedono una notevole quantità di tempo e di ore di studio, la produzione delle opere si limita a quattro pezzi all'anno.

Correlati

Potresti esserti perso