VETRINA 31 Gennaio Gen 2015 0700 31 gennaio 2015

Libri novità 2015, da «Jamie Dornan: io sono Grey» a «Red county»

In libreria il parallelo tra l'attore e il suo personaggio in 50 Sfumature di Grigio. La parola contraria. E il nuovo di Abercrombie. I consigli di Lettera43.it.

  • ...

Storie di libertà violate, di vendetta e di affetti familiari, testimonianze di popoli schiavizzati, biografie rock e ad alto tasso erotico.
Da mister 50 sfumature Jamie Dornan ai Queen, per arrivare al pamphlet sul diritto d'opinione di Erri De Luca.
I libri segnalati da Lettera43.it per il weekend del 31 gennaio 2015.

Una figlia all'improvviso

Quello tra Irene e Viola è un rapporto speciale. Non sono semplicemente cugine, e anche la parola sorelle, forse, sarebbe riduttiva.
Sono cresciute insieme, e insieme hanno affrontato le esperienze di vita più importanti. Gli amori, le feste, le serate di gala quando Viola è diventata un'attrice famosa. Persino Mia, la figlia che Viola stessa ha avuto da un uomo che non si è voluto assumere la responsabilità di essere padre.
UN ROMANZO TOCCANTE. Così, quando Irene arriva a casa di Viola, scopre il pavimento allagato e il corpo della cugina immerso nella vasca piena d'acqua e fiori, sa benissimo che dovrà essere lei a prendersi cura della bambina.
Ha due anni, non ha un papà, solo Irene. Ma lei è disposta a tutto per quella piccola creatura? A lasciare Firenze e Luca, che non vuole avere figli?
Tu e nessun'altra è un romanzo toccante, che parla di legami familiari che resistono alla morte, di scoperte inaspettate e di come la vita possa cambiare all'improvviso.
Claudia Zanella, Tu e nessun'altra, Rizzoli, 320 pagine, 17 euro.

Viaggio nelle Terre Remote

Shy Sud ha un passato fatto di sangue e violenza, ma ha deciso di lasciarselo alle spalle e ricominciare da zero.
Prima però deve compiere un'ultima missione che richiederà il ricorso alla forza: riprendersi la sua famiglia.
Così Shy si mette alla caccia dei rapitori portando con sé un paio di buoi e il codardo patrigno Agnello, un altro con una storia personale cruenta, tenuta nascosta per anni, ma pronta a riemergere nelle Terre Remote.
IN ITALIA CON TRE ANNI DI RITARDO. Viaggiando insieme, i due arriveranno a una città di frontiera dove a dominare è l'avidità umana, foriera di faide e massacri, prima di vedersela con gli Spettri in cima alle inesplorate montagne.
Red county è il nuovo romanzo di Joe Abercrombie, un nome ormai stabilmente entrato tra i grandi del fantasy. Uscito nel 2012, arriva in Italia con tre anni di ritardo e sulla scia del successo ottenuto dalla trilogia de La prima legge.
Joe Abercrombie, Red county, Gargoyle, 639 pagine, 24,90 euro.

Cuzco violentata

Perù, primi del Novecento. Il Paese sta attraversando profondi cambiamenti, e la popolazione si trova a fare i conti con l'industrializzazione.
L'impresa statunitense Mining society acquista le miniere di tungsteno della zona di Cuzco, e da quelle parti comincia a muoversi un giro di soldi che gli abitanti non hanno mai visto prima.
Ma la ricchezza degli americani, arriva sotto forma di una vera e propria invasione nelle terre, nella cultura e nelle vite degli indigeni.
Il lavoro nelle miniere assume forme sempre più vicine alla schiavitù, e la quotidianità serena di un tempo viene stravolta.
UN'OPERA DI DENUNCIA. Tungsteno è un romanzo storico e di denuncia, scritto nel 1931 dal poeta peruviano César Vallejo, testimonianza di un tempo e di una cultura violentate dall'imperialismo economico.
Quella portata in Italia da Sur è un'opera intensa, davanti alla quale è impossibile restare indifferenti.
Cesar Vallejo, Tungsteno, Sur, 140 pagine, 15 euro.

Queen, vita e opere

Un rock innovativo, canzoni capolavoro, un frontman come pochi altri ne sono esistiti nella storia della musica.
I Queen hanno lasciato il segno, e ancora oggi, a 23 anni di distanza dalla morte di Freddy Mercury, sono vivi e mantengono il loro zoccolo duro di fan, acquistandone altri tra le generazioni più giovani che non hanno mai potuto apprezzare dal vivo la formazione originaria.
Nella loro carriera hanno venduto 370 milioni di dischi, riempito parchi e stadi, rivoluzionato la scena mondiale.
L'ENCICLOPEDIA FIRMATA DA UN FAN QUALUNQUE. Georg Purvis, un fan americano, ha preso canzoni, album, concerti e video, li ha raccolti insieme, li ha uniti in una grande enciclopedia che ripercorre la storia della band britannica, offrendola ai lettori. Un'opera semplicemente imperdibile per gli ammiratori, un'occasione di scoperta per chi ancora non conosce i Queen a fondo.
Georg Purvis, Queen. Le canzoni, gli album, i concerti, i video, la carriera: l'enciclopedia definitiva, Arcana, 430 pagine, 23,50 euro.

Il vero volto di Mr. Grey

Fino ad ora era stato il conte svedese Hans Axel von Ferxen nel Marie Antoinette di Sofia Coppola, il cacciatore della serie tivù Once upon a time, il volto di Calvin Klein insieme con Eva Mendes.
Dimenticatevi tutto questo, perché Jamie Dornan, adesso, è semplicemente Christian Grey. In tutte le sue sfumature.
L'uomo ricco, intelligente, di successo, autorevole. L'imprenditore modello e filantropo, così come ama mostrarsi in pubblico. E il giovane riservato, diffidente, possessivo, con un passato doloroso, dedito al bondage e al sesso estremo.
GREY E DORNAN A CONFRONTO. Da quando ha accettato di interpretare al cinema il protagonista di 50 Sfumature di Grigio, Dornan è diventato il suo personaggio.
Alice Montgomery li mette al confronto, il carattere e le storie che corrono parallele, e presenta l'attore destinato a entrare nei sogni proibiti del pubblico femminile di mezzo mondo.
Alice Montgomery, Jamie Dornan. Io sono Grey, Piemme, 220 pagine, 12,90 euro.

Erri De Luca e la libertà d'espressione

Il 28 gennaio, a Torino, si è aperto il processo contro Erri De Luca, accusato di istigazione alla violenza per aver espresso parole di incoraggiamento al sabotaggio della Tav.
Buona parte degli intellettuali e l'opinione pubblica italiana si sono schierati con lui, che per l'occasione ha raccolto in un pamphlet il suo pensiero, consapevole di avere accanto chi è disposto a combattere con lui la sua battaglia.
LA SUA LOTTA CONTRO LA CENSURA. «Sul banco degli imputati mi piazzano da solo, ma solo lì potranno. Nell'aula e fuori, isolata è l'accusa», spiega lo scrittore, che sfrutta l'occasione per riaffermare la libertà di parola, o meglio, di dire La parola contraria, trasformando il suo processo in una lotta contro la censura.
Sessantaquattro pagine di lucidità intellettuale di estrema attualità, che riguardano un tema tornato prepotentemente al centro del dibattito.
Erri De Luca, La parola contraria, Feltrinelli, 64 pagine, 4 euro.

Correlati

Potresti esserti perso