Heidegger 150208122607
DIARI 8 Febbraio Feb 2015 1225 08 febbraio 2015

Heidegger: «Gli ebrei si sono autoannientati»

Scoperti scritti choc del filosofo, in chiave fortemente antisemita.

  • ...

Martin Heidegger.

Rivelazioni choc sul pensiero di Martin Heidegger. In nuovo volume dei 'Quaderni neri' ritrovato nella primavera del 2014, il filosofo tedesco parla della Shoah come di «autoannientamento» degli ebrei.
In queste note, che risalgono al periodo compreso tra il 1942 e il 1948, viene cancellato un luogo comune su Heidegger, cioè il suo silenzio dopo Auschwitz.
Come riportato dal Corriere della Sera, «gli ebrei sono gli agenti della modernità; ne hanno diffuso i mali. Hanno deturpato lo 'spirito' dell’Occidente, minandolo dall’interno. Complici della metafisica, hanno portato ovunque l’accelerazione della tecnica».
«L'EBREO DEVE FINIRE». E secondo il filosofo la Shoah sarebbe «sommo compimento della tecnica», che dopo aver usurpato ogni cosa consuma se stessa. E parlando dell'olocuasto, Heidegger specifica che dopo lo sterminio non dovrebbero esserci né vincitori né vinti, ma semplicemente «l'ebreo deve finire, per far emergere l'altro inzio e intravedersi un nuovo mattino europeo».

Correlati

Potresti esserti perso