Copertina Birra 150323161836
TENDENZE 23 Marzo Mar 2015 1619 23 marzo 2015

Tendenza, ecco quali sono le birre più bevute nel mondo

Lo studio è stato effettuato dal magazine online VinePair. In Italia la Moretti regna sovrana.

  • ...

Bere birra è ormai diventato un culto e VinePair, un magazine online americano, ha effettuato una ricerca sulle birre più apprezzate in ciascun Paese del mondo.
Come tende a sottolineare il settimanale inglese The Economist il dato curioso che emerge dallo studio è che nessuna birra è la più popolare in più di due Paesi al mondo e le preferite sono chiare e a bassa gradazione alcolica.
EUROPA. In Europa alle birre straniere si preferiscono quelle prodotte sul luogo. La Moretti, che appartiene allo stesso gruppo della Heineken dal 1996, regna sovrana in Italia.
Fu creata nel 1859 a Udine da Luigi Moretti: la prima bottiglia arrivò sul mercato nel 1869 e la sua produzione è ad oggi esportata in oltre 40 Paesi.
I francesi preferiscono bere la Kronenbourg 1664, creata dalla birrerira di Jérôme Hatt nei pressi del centro storico di Strasburgo, in Alsazia, regione francese al confine con la Germania.
Ad accompagnare la speziata cucina greca è, invece, la birra Mythos, lanciata nel 1997.
E in Danimarca la prediletta non è la Carlsberg ma la Tuborg, che nel 1970 è stata acquisita proprio dalla Carlsberg e ne è diventata una specie di sottomarchio.
AMERICA MERIDIONALE. In Brasile la birra preferita è la Skol, fabbricata dall'azienda InBev. Il nome Skol deriva dall'espressione scandinava skål che significa «alla vostra salute». Fu prodotta per la prima volta nel 1964 in Europa, dall'azienda danese Carlsberg, ed è arrivata in Brasile nel 1967.
SUDAFRICA. In Sudafrica si privilegia una birra chiara a bassa gradazione alcolica, la Carling Black Label, moderatamente amarognola. È una birra canadese molto diffusa fra i Paesi che facevano parte o avevano stretti legami con l’Impero Britannico.

Correlati

Potresti esserti perso