Zalone 150416110050
SU FACEBOOK 16 Aprile Apr 2015 1100 16 aprile 2015

Checco Zalone risponde alle accuse di plagio

L'attore ha usato la sua solita ironia per rispedire al mittente la denuncia.

  • ...

Checco Zalone ha risposto via Facebook alle accuse di plagio.

Checco Zalone proprio non ci sta a farsi accusare di plagio. Il comico è stato accusato di aver copiato la trama del film campione di incassi Sole a catinelle da un romanzo scritto dallo scrittore ventiduenne tarantino Alex De Vietro. Che ha anche presentato un esposto alla Procura. Ma l'attore e regista ha prontamente ribattutto, con la sua solita ironia, su Facebook.
RISPOSTA IRONICA. «Quindi cari sceneggiatori, se scrivete una storia in cui il protagonista alla fine muore, sappiate che i diritti sono dei sig. Marco, Matteo, Luca e Giovanni», ha scritto, riferendosi agli Apostoli. Checco Zalone, al secolo Luca Medici, ha risposto così allo scrittore che sostiene che la trama del film sia stata copiata da un suo manoscritto depositato alla Siae nel 2012.

Articoli Correlati

Potresti esserti perso