Fabio Mingo 150424165849
TIVÙ 24 Aprile Apr 2015 1658 24 aprile 2015

Striscia la notizia, Fabio e Mingo sospesi

Nessun commento ufficiale da parte del duo. Dietro la scelta forse la messa in onda di un servizio errato.

  • ...

Fabio e Mingo

Fabio e Mingo sospesi da Striscia la notizia: l’annuncio è arrivato in un editoriale del Gabibbo, che dopo l’ennesimo servizio su Stefano di Masterchef, ha letto questo video-editoriale: «Cari telespettatori, abbiamo ricevuto una segnalazione che può mettere in discussione il rapporto di fiducia con la redazione pugliese di Fabio e Mingo. Da subito sono sospesi da inviati. Quando tutto sarà chiaro vi faremo sapere. Qui siamo a Striscia, mica a Masterchef».
SERVIZIO INCRIMINATO? A causare la reazione di Striscia sarebbe stato un servizio sull’Asl di Pescara e sul suo direttore generale Claudio D’Amario, servizio al quale la stessa Asl aveva risposto con una querela per denuncia e diffamazione, poiché era stata mandata in onda l’immagine di un capannone abbandonato (un vecchio supermercato chiuso da tempo), indicandolo come immobile acquistato dall’Azienda sanitaria locale. Lo stabile in questione si trova invece alle sue spalle. L’accusa era quella di avere pagato il palazzo 2,8 milioni di euro, mentre solo nel 2012 era costato a un imprenditore 900 mila euro.
NESSUNA DICHIARAZIONE. Mingo De Pasquale, attore barese che compone il celebre tandem assieme a Fabio De Nunzio, non ha rilasciato dichiarazioni: dal 1997 era stato inviato speciale per il tg di Antonio Ricci, combattendo il malaffare con inchieste o donando il «provolone cult» (versione pugliese del tapiro) ai protagonisti di gaffe o di vicende che hanno colpito l’immaginario nazionale. Nelle prossime ore non sono esclusi contatti tra Ricci e Mingo, proprio per avere chiarimenti sull’entità degli addebiti agli inviati baresi.

Correlati

Potresti esserti perso