Justin Bieber 130327122547
GIALLO 29 Aprile Apr 2015 1837 29 aprile 2015

Justin Bieber rischia l'arresto a Roma

Il cantante interrogato in albergo. Ricercato in Argentina per l'aggressione a un fotografo.

  • ...

Justin Bieber.

Soggiorno a Roma da 'sorvegliato speciale' per la popstar canadese Justin Bieber, idolo dei teenager. Su di lui pende un mandato di arresto di un giudice argentino perché non si sarebbe presentato in udienza dopo l'aggressione a un fotografo a cui avrebbe sottratto la macchina fotografica, avvenuta con la complicità del suo bodyguard.
INTERROGATO IN ALBERGO. Il provvedimento argentino è allo studio delle autorità italiane, che potrebbero anche decidere di arrestarlo. Il 29 aprile la polizia si è recata all'hotel sulla collina di Monte Mario dove alloggia la popstar, assediata dai fan, per interrogarlo.
Il cantante canadese 21enne si trova nella Capitale per girare il video del suo ultimo singolo e anche alcune scene del film Zoolander 2 con Ben Stiller. Dovrebbe rimanere nella Capitale fino al primo maggio.
NOME TRA DATI INTERPOL. Bieber, inoltre, non si sarebbe presentato in udienza dopo l'aggressione al fotografo a cui avrebbe sottratto la macchina fotografica. Il nome del cantautore canadese è così finito nel database dell'Interpol.
Il provvedimento argentino è ora allo studio delle autorità italiane per verificare se sia applicabile anche nel nostro Paese, ma sembrerebbe che nel suo caso non siano previste le manette.
AGGRESSIONE RISALE AL 2013. L'aggressione per cui il cantante viene accusato di lesioni gravi risalirebbe al novembre del 2013. A puntare il dito contro di lui e la sua guardia del corpo è stato proprio il paparazzo raccontando di essere stato malmenato mentre tentava di scattare una foto in un locale argentino.
DIVERSE 'DISAVVENTURE'. E non è la prima volta che la giovane popstar finisce nei guai.
Nel suo 'curriculum' ci sarebbe un arresto per guida in stato di ebbrezza, l'aggressione a un autista, malori sul palco, litigi con i vicini, insulti a politici sui social network e anche una scimmietta abbandonata in aeroporto.

Articoli Correlati

Potresti esserti perso