USCITE 16 Maggio Mag 2015 1300 16 maggio 2015

Libri novità 2015, da «Il segreto degli angeli» a «La piuma»

Il regalo postumo di Faletti. Un nuovo giallo di Läckberg. I consigli di Lettera43.it per il weekend.

  • ...

Una vita narrata in musica, i misteri di Fjällbacka, i segreti di Maria Angiolillo.
La notte dell'Heysel e l'ultimo regalo di Giorgio Faletti.
I libri segnalati da Lettera43.it per il weekend del 16 e 17 maggio.

Vecchi rancori a Valö

Ercika Falck e Patrik Edstrom, la scrittrice e il poliziotto protagonisti dei gialli di Camilla Läckberg, tornano per indagare su un nuovo mistero.
Dopo aver passato anni lontana dalla sua casa d'infanzia, Ebba decide di ritornare nell'isola di Valö, per rimettere a posto la sua colonia, abbandonata il giorno in cui la sua famiglia scomparve nel nulla.
Aveva un anno, Ebba, che ora è pronta a fare i conti col proprio passato per costruirsi un futuro diverso.
TRA VECCHI RANCORI E MINACCE. Ma i rancori del passato, mai del tutto sopiti, riemergono e una notte un terribile incendio scoppia sull'isola, mentre lei continua a ricevere minacce sempre più spaventose.
A Ericka, che da sempre è affascinata dal mistero di Valö, e Patrik, spetta il compito di svelare gli antichi segreti dell'isola, andando a ritroso nel tempo fino ai primi del '900, quando Fjällbacka conobbe una misteriosa 'fabbricante di angeli'.
Camilla Läckberg, Il segreto degli angeli, Marsilio, 482 pagine, 19 euro.

Alta fedeltà Made in Italy

Un uomo, la sua vita e la sua colonna sonora.
Mytunes è la storia di un ragazzo che non riesce a separarsi dalle canzoni che ama, e che per loro ha quasi rinunciato a una vacanza in Grecia con la fidanzata.
Tutto pronto per il viaggio, ma due giorni prima della partenza si rompe il walkman.
UN'AUTORADIO SPECIALE. Come fare senza Aslepp e gli amatissimi Smiths? Per fortuna che c'era l'autoradio, una di quelle speciali, non solo estraibile, ma addirittura utilizzabile anche a tracolla, con delle batterie. E così si parte, con sulla spalla un pesante borsello giallo e nero.
In Mytunes, Maurizio Blatto racconta il suo rapporto con la musica, un elemento a cui non poter rinunciare.
E, un po' come Nick Hornby in Alta Fedeltà, mischia note musicali e appunti di vita. Ogni brano un aneddoto, ogni ritornello un ricordo.
Maurizio Blatto, Mytunes. Come salvare il mondo, una canzone alla volta, Baldini & Castoldi, 448 pagine, 16 euro.

Il sopravvissuto dell'Heysel

Sono passati 30 anni dal 29 maggio 1985, da quel terribile pomeriggio belga che segnò la morte di 39 persone, in gran parte italiani, tifosi arrivati all'Heysel per un sogno che non avrebbero mai potuto veder realizzato: la prima Coppa dei Campioni vinta dalla Juventus.
Emilio Targia era lì, 18enne, felice. Era riuscito a mettere le mani su un biglietto ed era partito con l'amico Giampiero, una cinepresa e un registratore. Voleva documentare tutto, perché, da grande, aveva deciso di fare il giornalista.
IMPOSSIBILE DIMENTICARE. Poi, all'improvviso, l'emozione dell'attesa si trasformò in panico, i cori divennero urla, la gente cercava di salvarsi da una fine orribile.
Emilio ce l'ha fatta, ma non può dimenticare. E oggi, a 30 anni di distanza, racconta, in un libro, Quella notta all'Heysel. Prefazione di Sandro Veronesi e Postfazione di Antonio Cabrini.
Emilio Targia, Quella notte all'Heysel, Sperling & Kupfer, 175 pagine, 14,90 euro.

A casa di Maria

Gli intrighi della politica e dell'alta finanza, la nascita e la morte dei governi, la Prima e la Seconda Repubblica. Praticamente ogni fatto storicamente rilevante dell'Italia del Dopoguerra è transitato per un salotto romano: quello di Maria Angiolillo.
Prima di sposare Renato Angiolillo, fondatore del quotidiano Il Tempo e senatore del Partito liberale, era Maria Girani, una donna giovane, bellissima e ambiziosa.
Nubile e incinta ha rifiutato un matrimonio riparatore, ha investito su se stessa, diventando ricca, ma soprattutto una delle figure più importanti del Paese.
DA ANDREOTTI A BERLUSCONI. Silvio Berlusconi, Umberto Bossi, Gianfranco Fini, Massimo D'Alema, Pier Luigi Bersani e Fausto Bertinotti.
Prima di loro Giulio Andreotti, Amintore Fanfani, Gianni Agnelli ed Henry Ford.
I più grandi personaggi della storia del Paese, le vicende più intricate e segrete, sono passate da casa di Maria.
Candida Morvillo e Bruno Vespa, La signora dei segreti: Il romanzo di Maria Angiolillo. Amore e potere nell'ultimo salotto d'Italia, Rizzoli, 470 pagine, 20 euro.

In volo con la piuma

Quando il 4 luglio 2014 se n'è andato per sempre, l'Italia ha salutato il giallista, il cantautore, il comico di successo.
Giorgio Faletti era questo e altro.
Era, per esempio, uno scrittore dalla penna brillante, in grado di scrivere una bella e originale favola morale lasciata agli italiani in eredità.
La piuma è l'ultimo libro, postumo, dell'autore che i lettori scoprirono con Io uccido.
IL BELLO E IL BRUTTO DELL'ANIMO. È la storia del volo di una piuma che si poggia sul tavolo del Re e del Generale riuniti per mettere a punto il piano per conquistare Mezzo Mondo, senza preoccuparsi di chi dovrà combattere e morire in guerra; si poggia tra il Curato e il Cardinale mentre il primo si fa portavoce col secondo dei problemi dei contadini.
E così via, in una serie di episodi che raccontano il bello e il brutto dell'animo umano. L'ultimo regalo di Faletti è, forse, anche il più bello.
Giorgio Faletti, La piuma, Baldini & Castoldi, 96 pagine 13 euro.

Articoli Correlati

Potresti esserti perso