GALLERY 24 Giugno Giu 2015 1119 24 giugno 2015

Beatles, 50 anni fa al Vigorelli di Milano

Una mostra e tanta musica per rivivere lo storico live. Che gli italiani all'epoca snobbarono. Foto.

  • ...

Un'ora di concerto, sul palco del Velodromo Vigorelli di Milano. Era il 24 giugno 1965 quando i Beatles si esibirono per la loro prima e unica tournée italiana. Mezz'ora nel pomeriggio e un'altra mezz'ora la sera. In scaletta 12 classici del loro repertorio live: Twist and shout, She's a woman, I'm a loser, Can't buy me love, Baby's in black, I wanna be your man, A hard day's night, Everybody's trying to be my baby, Rock and roll music, I feel fine, Ticket to ride e Long tall Sally (foto).
AL CONCERTO SOLTANTO 26 MILA PERSONE. Ad accoglierli 26 mila persone, un pubblico ben lontano dal tutto esaurito: eppure i Fab Four avevano alle spalle già nove 45 giri, quattro album e un film (A hard day's night). Esattamente 10 giorni prima di quel concerto al Vigorelli, il 14 giugno, i Beatles incisero negli Abbey Road Studios la versione definitiva di Yesterday. Ma dal punto di vista della cultura musicale, all'epoca, gran parte degli italiani non aveva ancora gli strumenti per comprendere le innovazioni che i quattro stavano mettendo in scena sotto i loro occhi. Portati nel nostro Paese da Leo Wachter, i Beatles conquistarono spazi sulle riviste dell'epoca più come fenomeno di costume che come musicisti visionari. John, Paul, George e Ringo, nelle numerose biografie pubblicate negli ultimi 50 anni, non hanno conservato grande memoria del loro passaggio italiano. Troppo ampia la distanza con quanto accadeva loro altrove nel mondo: il 15 agosto, poco più di un mese dopo, allo Shea Stadium di New York, terranno il concerto più famoso della loro storia.
FOTO IN MOSTRA DAL 24 GIUGNO AL 5 LUGLIO. Oggi, grazie alla fotografie d'epoca messe a disposizione da Patrizia Wachter, è possibile rivivere quell'evento memorabile. Dal 24 giugno al 5 luglio ChiAmaMilano ospita presso la sua sede di via Laghetto 2 una mostra organizzata con il contributo del collezionista Umberto Buttafava. A 50 anni dal tour italiano, l'evento vuole rendere omaggio alla band che è riuscita a imprimere il suo marchio nella storia della musica. A festeggiare l'anniversario musicisti, attori e personalità del mondo della cultura e dello spettacolo, che erano tra il pubblico il giorno dello storico concerto milanese e che si ritroveranno proprio il 24 giugno. In consolle Alessio Granata, fondatore del progetto Twist and Shout, l'evento che ha portato decine di migliaia di persone in tutta Italia e in Europa a rivivere le atmosfere degli anni '50 e '60.

Correlati

Potresti esserti perso