EROTISMO 2 Novembre Nov 2015 0927 02 novembre 2015

L'arte erotica giapponese diventa tabù

Il disegnatore Matthew Martin ha censurato le tradizionali illustrazioni a sfondo sessuale del Sol Levante con simboli innocenti. Per ironizzare sul moralismo moderno (foto).

  • ...

E se fossimo così frastornati dalla pornografia dilagante da non riuscire più ad apprezzare del sano erotismo? È quello che si è chiesto il disegnatore e illustratore Matthew Martin (guarda la gallery).
Secondo Martin la società contemporanea reagisce alla perversione dei costumi con un moralismo eccessivo, trasferendolo anche a un campo nobile come l'arte.
L'ironia di queste illustrazioni è scatenata dall'applicazione di un moderno perbenismo all'antica e libera arte erotica giapponese, per mostrare come sia assurdo e ridicolo applicare moralismi nella sfera delle rappresentazioni astratte.

Correlati

Potresti esserti perso