MITI 24 Novembre Nov 2015 1300 24 novembre 2015

Freddie Mercury, 10 curiosità a 25 anni dalla morte

Dalla fede zoroastriana alla mania per le cravatte. Le curiosità sul leader dei Queen, morto il 24 novembre 1991.

  • ...

Sono trascorsi 24 anni dalla morte di uno dei personaggi più eccentrici e degli artisti più talentuosi della musica mondiale (guarda la gallery).
Farrokh Bulsara, meglio noto come Freddie Mercury, è morto a 45 anni il 24 novembre del 1991. Troppo presto.
Eppure, in così poco tempo, il leader dei Queen ha lasciato un'impronta indelebile. Chi non conosce pezzi come Bohemian rhapsody, We are the champions, Innuendo, Somebody to love e Underpressure?
LE 10 CURIOSITÀ SU FREDDIE. A stroncare Freddie Mecury fu una grave broncopolmonite, sviluppatasi come conseguenza dell'Aids.
A 24 anni di distanza, sono ancora tanti gli aspetti che rendono immortale il suo ricordo. Per i suoi fan e per chi voglia approfondirne la conoscenza, ecco 10 curiosità su Freddie Mercury.

1. Il singolo Barcelona è stato l'inno delle Olimpiadi

Nel 1988 Freddie - da solista - ha pubblicato l'album Barcelona in collaborazione con il soprano spagnolo Montserrat Caballé. Il singolo omonimo è stato scelto come inno ufficiale dei giochi della XXV Olimpiade, tenutisi ovviamente nel capoluogo della Catalogna.

2. A Zanzibar non c'è nessun ricordo della casa natale

Freddie Mercury è nato nel 1946 a Zanzibar. Qui ha trascorso i primissimi anni dell'infanzia. Eppure, non c'è nulla che ricordi il legame tra il leader dei Queen e la famosa isola della Tanzania. La casa natale è stata trasformata in un magazzino di una bottega di prodotti locali. Freddie è stato rinnegato dalla patria d'origine - a prevalenza musulmana - per la sua omosessualità.

3. Nel video di Radio Gaga sono riutilizzati spezzoni del film Metropolis

Uno dei videoclip più famosi dei Queen è quello di Radio Gaga. A incidere sulla notorietà del video alcune scelte stilistiche del regista David Mallet, prese in accordo con Freddie Mercury. Tra queste il riutilizzo di spezzoni del capolavoro di Fritz Lang Metropolis, film muto del 1927.

4. I suoi funerali sono stati celebrati secondo il rito zoroastriano

I genitori di Freddie Mercury erano appartenenti all'etnia parsi e di religione zoroastriana, il culto principale nell’area mediorientale prima che si affermasse l’Islam. Il cantante dei Queen ha mantenuto questo legame con la religione del profeta Zarathustra. Tanto che i suoi funerali sono stati celebrati secondo il rito zoroastriano, nonostante questo condanni l'omosessualità.

5. Ha progettato il logo dei Queen

Nel 1972 Freddie Mercury ha ideato il logo dei Queen, che ricalca lo stemma reale del Regno Unito. La particolarità: all'interno dello stemma compaiono i simboli dei segni zodiacali dei componenti della band.

6. Ha avuto relazioni anche con donne

Quando si parla di Freddie Mercury, si pensa spesso anche alla sua omosessualità. Tuttavia, Mercury ha avuto relazioni importanti anche con almeno due donne: Mary Austin e l'attrice austriaca Barbara Valentin. «Tutti i miei amanti mi chiedono perché mai non possono sostituire Mary Austin, ma è semplicemente impossibile. È come se fosse mia moglie», ha dichiarato.

7. Non si sa dove siano le sue ceneri

Le ceneri di Freddie Mercury sono state affidate - in base alle sue volontà - a Mary Austin con la specifica richiesta che non venisse rivelato a nessuno il loro destino. A distanza di 24 anni non si sa ancora dove siano, anche se c'è una targa in memoria di Farrokh Bulsara nel Kensal green cemetery di Londra.

8. Ha ispirato la creazione di un personaggio di un videogioco

Il personaggio Sol Badguy della serie di videogiochi Guilty gear è ispirato a Freddie Mercury. In particolare il nome 'Badguy' è un omaggio al primo album da solista del cantante, intitolato Mr. Bad guy.

9. A uno dei suoi tanti gatti ha dedicato una canzone

La dimora di Kensington di Freddie Mercury era piena di gatti. La passione del cantante per i felini era così sfrenata che Mercury ha dedicato un brano dell'album Innuendo alla sua gattina preferita Delilah.

10. Aveva centinaia di cravatte, ma non le indossava

Il cantante dei Queen aveva un particolare rapporto con le cravatte. Ne possedeva oltre cento. Eppure, odiava indossarle. Una stranezza mai spiegata pubblicamente da Freddie Mercury.

Articoli Correlati

Potresti esserti perso