QUADRI E TECNOLOGIA 5 Aprile Apr 2016 1600 05 aprile 2016

Caravaggio in 3D, l'arte per i non vedenti

Alla Villa reale di Monza la Flagellazione di Cristo percepibile al tatto. Grazie al progetto MakersForArt. Foto.

  • ...

L'arte non è solo per gli occhi, può essere gustata anche dal tatto: è quanto vuole dimostrare il progetto MakersForArt dei MonzaMakers, gruppo monzese specializzato nella stampa 3D.
Grazie alla tecnologia Cjp (ColorJet Printing) è stato possibile riprodurre con polveri di gesso la Flagellazione di Cristo di Caravaggio (guarda le foto), esposta di fronte al quadro alla Villa Real di Monza fino al 17 aprile 2017, in modo da farla diventare fruibile ai non vedenti.
EMOZIONI ATTRAVERSO IL TATTO. L'idea è rendere le emozioni trasmesse attraverso la vista percepibili anche dal tatto: per esempio, i particolari in ombra sono modellati in maniera meno marcata, mentre quelli luminosi risultano ben definiti.
Così si evocano sensazioni simili in chi guarda e in chi tocca: l'arte, linguaggio dell'umanità, deve parlare a tutti.

  • La ''Flagellazione di Cristo'' del Caravaggio, solitamente al Museo Nazionale di Capodimonte di Napoli, è in mostra alla Reggia di Monza dal 16 marzo al 17 aprile.

Correlati

Potresti esserti perso