Cristo
16 Giugno Giu 2017 1546 16 giugno 2017

Ecco il vero volto di Gesù

Nell'immaginario collettivo il figlio di Dio è sempre stato ritratto con i capelli lunghi e mossi, il viso magro e gli occhi chiari. Ma adesso uno studio rivoluzionario ha stravolto tutto.

  • ...

Tutti conoscono la Sindone, quell’antico lenzuolo che si conserva a Torino e sul quale è impressa l’immagine di Gesù Cristo. Ma pochi conoscono il suo vero volto, che nell'immaginario collettivo è rappresentato con i lineamenti delicati, i capelli lunghi e gli occhi chiari. A smontare questa descrizione è arrivato uno studio dell'inglese Richard Neave. L'esperto britannico di scienze forensi all'Università di Manchester racconta di aver scoperto il vero viso di Gesù. Che, secondo lui, avrebbe avuto la pelle e gli occhi scuri, un viso 'allargato', una folta barba e i capelli ricci. Lo studioso ha pubblicato già da qualche tempo l'immagine del volto ricostruito ma la notizia, ripresa da The Independent e Daily Mail, è curiosamente diventata un trend solo di recente.

PRECEDENTI RICOSTRUZIONI. Quella dello studioso britannico non è la prima ricostruzione tentata nella storia: molti prima di lui hanno cercato di riportare alla luce il vero volto di Cristo. Ma, a differenza di esperimenti precedenti, quello dell'esperto britannico si basa sullo studio di tre teschi appartenenti ad ebrei vissuti nel Nord di Israele all'epoca di Gesù. Proprio per questo motivo il suo studio si baserebbe su fondamenti ben più attendibili rispetto alle ricerche effettuate in passato. I tratti somatici degli uomini contemporanei a quell'epoca, erano ben lontani da quelli del Gesù che noi conosciamo grazie anche all'arte e alla pittura.

SCHELETRI RIVELATORI. Da uno dei teschi si è immaginata una forma del viso in 3D. Grazie anche alle opere artistiche scoperte in quella zona, gli studiosi hanno ipotizzato che anche lui avesse occhi scuri e portasse la barba lunga, proprio come previsto dalla tradizione dell'epoca. Un passaggio della stessa Bibbia esclude che Gesù potesse portare i capelli lunghi, con i quali spesso viene rappresentato: portare i capelli lunghi era, secondo quanto scritto, un segno di disonore. Secondo la ricerca del dottor Neave Cristo sarebbe stato alto 150 centimetri per un peso di 50 chili. E il volto sarebbe quello ricostruito come nella foto seguente.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Correlati