David
20 Giugno Giu 2017 1446 20 giugno 2017

David Hasselhoff, una vita al limite

Il massimo successo a cavallo tra gli Anni 80 e i 90, poi i problemi con l'alcol e la difficoltà a tornare in sella. Come è cambiato l'attore diventato famoso con Baywatch.

  • ...

Nei panni di Michael Knight aveva stregato il pubblico femminile negli Anni '80, mentre con quel costume attillato da bagnino e quel fisico massiccio era stato il sogno proibito di molte fan della serie Baywatch. Parliamo ovviamente di David Hasselhoff, mito assoluto delle serie tivù e diventato macchietta satirica per quel suo fare da piacione. Ma arrivato a 65 anni, ancora da compiere il 17 luglio, che fine ha fatto l'ex belloccio di Baltimora?

CARRIERA A PICCO. Dopo anni di apparizioni televisive e camei cinematografici - spesso nel ruolo di sé stesso - Hasselhoff è lentamente scomparso dai radar. Anche per colpa della sua dipendenza dall'alcol che in diverse circostanze lo aveva messo in ridicolo sgretolando la sua immagine pubblica. Per provare a farlo smettere, nel 2007 la figlia diffuse un video in cui l'attore, completamente ubriaco, provava a mangiare un hamburger sdraiato a terra.

IN PERICOLO DI VITA. La situazione si aggravò nel maggio del 2009 quando, a causa di un'intossicaszione acuta da alcol, venne ricoverato in gravi condizioni. Cinque mesi dopo un secondo ricovero a Londra sempre per lo stesso motivo a cui seguì un nuovo episodio il 26 maggio 2010.

IL CAMBIO DEL NOME. Nel novembre 2015 per promuovere l'uscita del suo nuovo film (Hoff the Record), con un annuncio sulla sua pagina Facebook, David annunciò di aver cambiato il suo cognome da Hasselhoff a Hoff.

AMORE SENZA ETÀ. Nell'inverno del 2016 l'attore si è sposato per la terza volta. A far capitolare l'ex bagnino di Baywatch è stata Hayley Roberts, modella gallese di 27 anni più giovane di lui. «Ho aspettato molto prima di chiederle la mano perché pensavo di essere troppo vecchio. Ma ho capito che sono infelice senza di lei», ha spiegato Hasselhoff in una recente intervista.

L'ULTIMA APPARIZIONE. Alla disperata ricerca di denaro, speso in tentativi di disintossicazione andati sovente male, l'attore ha prestato nel 2017 la sua voce come doppiatore del videogame sparatutto Call of Duty: Infinite Warfare.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Correlati

Potresti esserti perso