Ishiguro
5 Ottobre Ott 2017 1307 05 ottobre 2017

Il Nobel per la letteratura allo scrittore Kazuo Ishiguro

Premiato l'autore di Quel che resta del giorno Il gigante sepolto per aver, si legge nelle motivazioni, «scoperto l'abisso sottostante il nostro illusorio senso di connessione con il mondo» 

  • ...

È lo scrittore giapponese naturalizzato britannico Kazuo Ishiguro il premio Nobel per la letteratura dell'edizione 2017. Tra i suoi libri più noti Quel che resta del giorno e Il gigante sepolto. «Nei suoi romanzi di grande forza emotiva» - si legge nella motivazione del premio - «ha scoperto l'abisso sottostante il nostro illusorio senso di connessione con il mondo».

Ishiguro è nato a Nagasaki nel 1954, ma vive in Inghilterra dagli Anni 60. Un soggiorno che da temporaneo divenne definitivo e una doppia identità che si esprime nelle sue opere, scritte in lingua inglese: mentre il tema della memorie e delle radici è centrale nei primi romanzi di ambientazione giapponese (Un pallido orizzonte di colline 1982, Un artista del mondo effimero 1986), nei successivi prevalgono atmosfere inglesi, come in Quel che resta del giorno, forse il suo romanzo più celebre, vincitore del Booker Prize nel 1989. Dal libro il più britannico dei registi britannici, James Ivory, ha tratto il film omonimo con Anthony Hopkins e Emma Thompson. Nel 2008 il Times l’ha incluso fra i 50 più grandi autori britannici dal 1945. Tutti i suoi romanzi sono tradotti in Italia da Einaudi.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Correlati

Potresti esserti perso