Kevin Spacey
1 Novembre Nov 2017 1621 01 novembre 2017

Nuove accuse di molestie sessuali a Kevin Spacey

L'interprete messicano Robert Cavazos ha scritto sulla sua pagina Facebook che Spacey ha cercato di palpeggiarlo quando la star di House of Cards era direttore artistico del teatro londinese Old Vic. 

  • ...

Un altro attore ha accusato Kevin Spacey di aver cercato di molestarlo, ma questa volta l'episodio sotto non risale a 30 anni fa, come nel caso dell'attore di Star Trek Anthony Rapp. Il messicano Robert Cavazos ha scritto sulla sua pagina Facebook che Spacey ha cercato di palpeggiarlo quando la star di House of Cards era direttore artistico del teatro londinese Old Vic, carica che ha tenuto dal 2004 al 2015, riporta l'emittente Abc news.

CAVAZOS: «ALTRI DENUNCERANNO». L'incontro è avvenuto nel bar del teatro, racconta l'attore messicano, secondo il quale emergeranno presto «molte altre» accuse di molestie sessuali contro Spacey. «Io non l'ho tollerato, ma conosco gente che aveva paura di fermarlo», ha scritto Cavazos: «Sembra che l'unico requisito per Spacey di sentirsi libero di toccarci fosse di essere un maschio sotto i 30 anni». Rapp, che ha subito le 'avance sessuali' di Spacey quando aveva 14 anni, prosegue l'attore messicano, non è affatto solo. «Chi di noi ha incrociato il cammino di Spacey a Londra quando era direttore artistico dell'Old Vic sa che molte altre persone troveranno il coraggio di raccontare le proprie storie nei prossimi giorni e settimane».

UN ALTRO UOMO: «ABUSO' DI ME QUANDO AVEVO 17 ANNI». Ma ad accusare il premio Oscar è stato anche un altro uomo che ha parlato di molestie subite appena 17enne, negli anni '80. La presunta vittima ha raccontato la vicenda a Victoria Derbyshire, volto notissimo della Bbc, che ne ha protetto l'identità presentandolo con un nome fittizio, John. Dopo un primo incontro a Broadway, quando John aveva 16 anni, l'anno dopo vi sarebbe stato un invito a casa dell'attore a New York dove una mattina John dice d'essersi risvegliato sul divano con Spacey in mutande appoggiato con la testa sul suo stomaco.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Correlati

Potresti esserti perso