Golden Globe 2018 Vincitori Three Billboards Outside Ebbing Big Little Lies
8 Gennaio Gen 2018 0817 08 gennaio 2018

Golden Globe 2018, tutti i vincitori

Successo per l'outsider Three Billboards Outside Ebbing, Missouri, che ha conquistato quattro statuette. Pioggia di premi anche per la mini serie Big Little Lies. Delusione per l'Italia.

  • ...

Delusione per l'Italia ai Golden Globes Award, che si sono tenuti nella notte del 7 gennaio a Los Angeles all'insegna della sobrietà e degli abiti neri, indossati dai presenti quale atto di solidarietà verso le donne vittime di molestie sessuali e per sollecitare equità professionale e salariale fra uomini e donne, anche a Hollywood. Chiamami Col Tuo Nome, di Luca Guadagnino, dopo avere ottenuto tre candidature: Miglior Film Drammatico, Miglior Interprete Protagonista e Miglior Attore non Protagonista non ha vinto nulla.

SUCCESSO PER I MANIFESTI DI EBBING. Il film è stato battuto da Three Billboards Outside Ebbing, Missouri, mentre Thimothée Chalamet e Armie Hammer hanno dovuto soccombere a Gary Oldman, per la sua interpretazione di Winston Churchill in L'ora più buia e a Sam Rockwell per Three Billboards Outside Ebbing, Missouri, film che ha regalato il Globo d'oro anche al regista Martin Mcdonagh e alla attrice protagonista Frances McDormand, negandolo così a Helen Mirren candidata per il film di Paolo Virzì The Leisure Seeker.

UNA SERATA PER LE DONNE. Candidato contro giganti come The Post di Steven Spielberg e The Shape of water di Guillermo del Toro, Three Billboard outside Ebbing, Missouri ha vinto da outsider, così come ha fatto Lady bird, nella categoria miglior commedia o musical. Storia della crescita artistica e personale di una giovane donna, interpretata da Saoirse Ronan (che ha vinto nella categoria migliore attrice in un musical o commedia) il film è stato scritto e diretto da una donna, Greta Gerwig, una delle poche donne registe a Hollywood, come più volte durante la serata è stato sottolineato: «Io sono stata la prima donna a ricevere un premio come regista», ha detto Barbra Streisand «è successo più di 30 anni fa, signori, è ora di cambiare, i tempi sono maturi, time's up», ha detto la cantante e attrice, una delle tante a dare voce, durante la serata, ai diritti delle donne, per una maggiore equità professionale, salariale e contro le molestie perpetrate per anni in silenzio e ora finalmente dichiarate.

TRINFO PER LA MINISERIE CON NICOLE KIDMAN. Che qualcosa stia cambiando nei rapporti fra uomini e donne a Hollywood è un fatto confermato anche dal successo di Big Little Lies, miniserie tv che durante la serata dei Golden Globes ha vinto molto: Nicole Kidman ha vinto il Globo d'oro per la migliore attrice protagonista, Laura Dern quello per la migliore non protagonista, Alexander Skarsgård quello al migliore attore non protagonista per una miniserie.

DELUSONE PER SORRENTINO. L'ultima sconfitta italiana è arrivata quando Jude Law, candidato per il suo ruolo di Papa Lenny Belardo in The Young Pope di Paolo Sorrentino, è stato battuto da Ewan McGregor candidato per la seconda stagione della miniserie Fargo nella categoria migliore attore di una miniserie tv. I Golden Globes come ogni anno hanno dato ufficialmente il via alla stagione dei premi che si concluderà a inizio marzo con l'assegnazione degli Oscar.

La lista dei premiati

Miglior film drammatico

Three Billboards Outside Ebbing, Missouri

Call me by your name
Dunkirk
The Post
The Shape of Water


Miglior commedia o musical

Lady Bird

The Disaster Artist
Get Out
The Greatest Showman
I, Tonya


Miglior attore in un film drammatico

Gary Oldman, Darkest Hour

Timothee Chalamet, Call Me by Your Name
Daniel Day-Lewis, Phantom Thread
Tom Hanks, The Post
Denzel Washington, Roman J. Israel, Esquire


Miglior attrice in un film drammatico

Frances McDormand, Three Billboards Outside Ebbing, Missouri


Jessica Chastain, Molly’s Game
Sally Hawkins, The Shape Of Water
Meryl Streep, The Post
Michelle Williams, All The Money In The World


Miglior attore in una commedia o in un musical

James Franco, The Disaster Artist

Steve Carell, Battle of the Sexes
Ansel Elgort, Baby Driver
Hugh Jackman, The Greatest Showman
Daniel Kaluuya, Get Out


Miglior attrice in una commedia o in un musical

Saoirse Ronan, Lady Bird

Judi Dench, Victoria & Abdul
Helen Mirren, The Leisure Seeker
Margot Robbie, I, Tonya
Emma Stone, Battle of the Sexes


Miglior attore non protagonista

Sam Rockwell, Three Billboards Outside Ebbing, Missouri

Willem Dafoe, The Florida Project
Armie Hammer, Call Me by Your Name
Richard Jenkins, The Shape of Water
Christopher Plummer, All the Money in the World


Miglior attrice non protagonista

Allison Janney, I, Tonya

Mary J. Blige, Mudbound
Hong Chau, Downsizing
Laurie Metcalf, Lady Bird
Octavia Spencer, The Shape of Water


Miglior regista

Guillermo del Toro, The Shape of Water


Martin McDonagh, Three Billboards Outside Ebbing, Missouri
Christopher Nolan, Dunkirk
Ridley Scott, All the Money in the World
Steven Spielberg, The Post


Miglior sceneggiatura

Martin McDonagh, Three Billboards Outside Ebbing, Missouri

Guillermo del Toro and Vanessa Taylor, The Shape of Water
Greta Gerwig, Lady Bird
Liz Hannah and Josh Singer, The Post
Aaron Sorkin, Molly’s Game


Miglior canzone originale

“This Is Me”, The Greatest Showman

“Home”, Ferdinand
“Mighty River”, Mudbound
“Remember Me”, Coco
“The Star”, The Star


Miglior colonna sonora originale

Alexandre Desplat, The Shape of Water

Carter Burwell, Three Billboards Outside Ebbing, Missouri
Jonny Greenwood, Phantom Thread
John Williams, The Post
Hans Zimmer, Dunkirk


Miglior film d’animazione

Coco

The Boss Baby
The Breadwinner
Ferdinand
Loving Vincent


Miglior film straniero

In the Fade (Germania/Francia)

A Fantastic Woman (Cile)
First They Killed My Father (Cambogia)
Loveless (Russia)
The Square (Svezia/Germania/Francia)



Miglior serie drammatica

The Handmaid's Tale

The Crown
Game of Thrones
Stranger Things
This Is Us


Miglior serie comedy o musical

The Marvelous Mrs. Maisel

Black-ish
Master of None
SMILF
Will & Grace


Miglior miniserie o film per la tv

Big Little Lies

Fargo
Feud: Bette and Joan
The Sinner
Top of The Lake: China Girl


Miglior attore in una serie drammatica

Sterling K. Bown, This Is Us

Jason Bateman, Ozark
Freddie Highmore, The Good Doctor
Bob Odenkirk, Better Call Saul
Liev Schreiber, Ray Donovan


Miglior attrice in una serie drammatica

Elisabeth Moss, The Handmaid's Tale

Caitriona Balfe, Outlander
Claire Foy, The Crown
Maggie Gyllenhaal, The Deuce
Catherine Langford, 13 Reasons why


Miglior attore in una serie comedy o in un musical

Aziz Ansari, Master of None

Anthony Anderson, Black-ish
Kevin Bacon, I Love Dick
William H Macy, Shameless
Eric McCormack, Will & Grace


Miglior attrice in una serie comedy o in un musical

Rachel Brosnahan, The Marvelous Mrs. Maisel

Pamela Adlon, Better things
Alison Brie, Glow
Issa Rae, Insecure
Frankie Shaw, SMILF


Miglior attore in una miniserie o film per la tv

Ewan McGregor, Fargo

Robert De Niro, The Wizard of Lies
Jude Law, The Young Pope
Kyle MacLachlan, Twin peaks - The Return
Geoffrey Rush, Genious


Miglior attrice in una miniserie o film per la tv

Nicole Kidman, Big Little Lies


Jessica Biel, The Sinner
Jessica Lange, Feud: Bette and Joan
Susan Sarandon, Feud: Bette and Joan
Reese Witherspoon, Big Little Lies


Miglior attore non protagonista in una serie, in una miniserie o film per la tv

Alexander Skarsgard, Big Little Lies

David Harbour, Stranger Things
Alfred Molina, Feud: Bette and Joan
Christian Slater, Mr. Robot
David Thewlis, Fargo


Miglior attrice non protagonista in una serie, in una miniserie o film per la tv

Laura Dern, Big Little Lies

Ann Dowd, The Handmaid's Tale
Chrissy Metz, This Is Us
Michelle Pfeiffer, The Wizard of Lies
Shailen Woodley, Big Little Lies

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Correlati

Potresti esserti perso