Cinema Italia
10 Gennaio Gen 2018 1542 10 gennaio 2018

Nel 2017 la débacle del cinema italiano: -44% di spettatori

Gli incassi in sala delle produzioni nazionali calano del 46% rispetto al 2016. Pesa l'assenza del film di Checco Zalone.

  • ...

Debacle del cinema italiano nel 2017: -46,35% rispetto al 2016 per numero di presenze (pari a 16.880.223) e -44,21% per biglietti venduti (18,28% del totale). La quota del italiana al box office per incassi del 17,64% è la peggiore degli ultimi 4 anni. Questi i dati del Mercato Cinematografico 2017 forniti all'Anica. Negativo il 2017 anche per quanto riguarda gli incassi generali: -11,63%, mentre le presenze segnano -12.38%.

Più nel dettaglio, il cinema italiano ha incassato circa 89 milioni di euro in meno rispetto al 2016 per un numero di biglietti venduti inferiore di 13,3 milioni. A questo si aggiunga che nel 2017, per la prima volta nessuna produzione nazionale ha superato i 10 milioni d'incasso. I migliori risultati dell'anno infatti hanno solo di poco superato quella cifra: L'ora legale e Mister Felicità hanno incassato rispettivamente 10,3 milioni e 10.2 milioni di euro.

L'ASSENZA DI ZALONE. Bisogna però considerare che il 2016, uno degli anni migliori del periodo in oggetto, aveva visto due risultati nazionali eccezionali: Quo Vado di Checco Zalone (65,3 milioni) e Perfetti sconosciuti di Paolo Genovese (17.3 milioni). Il solo film di Checco Zalone aveva ottenuto circa il 34% degli incassi e il 31% delle presenze del cinema italiano nel 2016. Rispetto al totale del box office Quo Vado poi aveva pesato per il 9.9% degli incassi e per l'8.9% delle presenze.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Correlati

Potresti esserti perso