Economia 3 Luglio Lug 2014 1221 03 luglio 2014

Salario minimo, in Germania è realtà

La norma approvata il 3 luglio entrerà in vigore nel 2015. Ma sindacato protesta.

  • ...

Il salario minimo in Germania è già una realtà. Il Bundestag tedesco, infatti, dopo una dura battaglia, il 3 luglio approva la legge che lo regolamenta , anche se entrerà in vigore dal 2015. L'importo? 8,50 euro all’ora. Ma il “Mindestlohn” ha già creato tensioni nella Grande coalizione. Il parlamentare della Cdu Peter Ramsauer, minacciando di votare contro, ha sostenuto che il provvedimento va nella direzione sbagliata, mentre il capogruppo della Spd Thomas Oppermann l’ha difesa come una riforma storica. NE GODRANNO 3,7 MILIONI DI PERSONE Il ministro del lavoro Andrea Nahles, ha ricordato che ben 3,7 milioni di persone godranno del beneficio di una busta paga con un minimo garantito. Secondo indiscrezioni rilanciate dalla Bild, l’operazione costerà quasi dieci miliardi di euro ai datori di lavoro. ESENTI I LAVORATORI STAGIONALI, I DISOCCUPATI DI LUNGA DURATA E I MINORENNI Ci sono comunque delle eccezioni. Il salario minimo già non veniva applicato ai disoccupati di lunga durata, a chi ha meno di 18 anni e agli apprendisti; adesso le eccezioni valgono anche per i lavoratori stagionali, per chi distribuisce giornali, per chi fa un tirocinio obbligatorio (quelli che lo fanno volontariamente dovranno aspettare tre mesi prima di accedervi). SINDACATI SUL PIEDE DI GUERRA I sindacati sono sul piede di guerra: l’associazione più potente, la Dgb, ha parlato apertamente di errori gravi, il sindacato dei lavoratori dei servizi Ver.Di non ha gradito le scappatoie dell’ultimo minuto. CIFRA TROPPO ALTA E DECISA SENZA CRITERIO Per Zimmermann, direttore dell’autorevole istituto di studi sul lavoro Iza, i dubbi riguardano anzitutto la cifra. «Alta, decisa a tavolino senza criteri scientifici: inventata, si può dire». Il secondo nodo, tradotto anche dalle associazioni imprenditoriali in una minaccia, riguarda gli effetti sull’occupazione. Secondo Zimmermann il salario minimo potrebbe portare alla perdita di molti posti di lavoro in Germania.

Correlati

Potresti esserti perso