Caccia 140317131120
AVIAZIONE 4 Luglio Lug 2014 0842 04 luglio 2014

F35, il Pentagono ordina il blocco dei voli

Il Pentagono ordina lo stop dopo un incendio.

  • ...

Un esemplare del cacciabombardiere F35.

Il Pentagono ha deciso di bloccare per ulteriori controlli l’intera flotta degli F35, gli avveniristici cacciabombardieri costruiti dalla Lockheed Martin, fiore all'occhiello dell'industria americana.
I controlli riguardano i motori costruiti dalla Pratt & Whitney, mentre lo stop ha coinvolto sia gli aerei della Air force sia quelli della Marina. La direttiva è stata emessa dopo un incendio scoppiato il 23 giugno scorso a bordo di un F35 in Florida, probabilmente a causa di una perdita d'olio.
CAUSE SCONOSCIUTE. Ancora sconosciute le cause dell’incendio, divampato durante le manovre per il decollo. La Pratt & Whitney ha spiegato che le indagini sono in corso e che sarebbe inappropriato, per il momento, fornire ulteriori commenti. In ogni caso, non si tratta del primo incidente che coinvolge i super-jet. I media americani hanno ricordato che si tratta della seconda volta in 16 mesi che gli F35 sono stati fermati per problemi al motore.
TRASVOLATA SOSPESA. Sospesa anche la trasvolata dell'Atlantico di alcuni esemplari dell'aereo che avrebbero dovuto partecipare nel Regno Unito al Farnborough international airshow e al Royal international air tattoo, due importanti eventi per l'industria militare mondiale.
IN ITALIA PROGRAMMA SOSPESO. La Corea del Sud, che ha in programma l’acquisto di 40 F35 sta monitorando attentamente gli sviluppi della situazione. Anche L’Italia ha in programma di acquistare fino a 60 esemplari del modello A (a decollo orizzontale convenzionale) e 30 del modello B (a decollo verticale, per la portaerei Cavour). Ma per quanto riguarda questi ultimi il ministro della Difesa Roberta Pinotti ha ribadito che l’acquisto è in sospeso. Per ora resta confermato solo l’ordine di sei velivoli per i quali è già stato perfezionato l’acquisto.

Articoli Correlati

Potresti esserti perso