Economia 4 Luglio Lug 2014 1024 04 luglio 2014

Rai, Giovanni Floris dice addio

Possibile un suo sbarco a La7 disposta a pagarlo di più. Si parla di 4 mln in tre anni.

  • ...

Giovanni Floris, conduttore di Ballarò da 12 anni,  ha deciso di lasciare la Rai dopo 20 anni di lavoro. «Rimettersi in gioco è salutare e giusto» ha detto il giornalista che ora si prepara a un'altra avventura professionale. PROBABILE SBARCO A LA7 La sua futura destinazione? I rumors dicono La7.  Floris avrebbe rotto le trattative con la Rai, ma già da un paio di settimane la strada del rinnovo appariva in salita proprio alla luce di una offerta decisamente superiore da parte della rete di Urbano Cairo. La tv pubblica, infatti, pur essendo pronta a venire incontro alle richieste del giornalista sul piano editoriale (allungamento del programma fino a mezzanotte e striscia quotidiana su Rai3), non era disposta ad accettare le pretese economiche, rimanendo ferma sul compenso precedente di circa 1,8 milioni in tre anni. CAIRO PRONTO A VERSARE 4 MLN IN 3 ANNI Secondo le voci che circolano a Viale Mazzini, da La7 sarebbe arrivata invece un'offerta di 4 milioni in tre anni. In un primo momento si era parlato di una trattativa con Mediaset, smentita però due giorni fa, alla presentazione dei palinsesti, dal vicepresidente Pier Silvio Berlusconi. È possibile a questo punto che La7 annunci l'arrivo di Floris alla presentazione dei palinsesti il 10 luglio a Milano. Ma ancora non c'è nulla di certo e dall'aziednda non arrivano indiscrezioni. Quanto al prossimo conduttore di Ballarò, il direttore di Rai3 Andrea Vianello è impegnato nella ricerca del successore ed è possibile che punti ad un nome esterno. A Viale Mazzini, al momento, danno però in pole position un interno: il conduttore di Agorà, Gerardo Greco.

Articoli Correlati

Potresti esserti perso