Economia 7 Luglio Lug 2014 1518 07 luglio 2014

Non solo Gowex, il Mab crolla

  • ...

Jenaro Garcìa, fondatore di Gowex, ha ammesso la falsa contabilità dell'azienda. A fare scoppiare lo scandalo è stata la società di analisi Gotham City Research, un nome che ricorda tanto Batman, ma che non ha niente a che vedere con i fumetti. Gotham ha pubblicato martedì 1 luglio un report che metteva nero su bianco la possibilità reale che Gowex, provider spagnolo di servizi wifi gratuiti presente in più di 90 città di tutto il mondo tra cui anche New York, avesse truccato i conti. Il fatturato a bilancio 2013 parla di entrate per 180 milioni di euro, Gotham City Research facendo i conti ha scoperto che «le entrate reali corrispondono al 10% di quelle dichiarate, circa 10 milioni di euro». Il crollo delle azioni al il Mercado Alternativo Bursatil (Mab) spagnolo, che è riservato alle piccole e medie imprese e start up, è stato immediato: la capitalizzazione è passata da 1,4 miliardi a poco più di 500 milioni di euro in una sola seduta. Poi giovedì 3 luglio è arrivata la sospensione del titolo in attesa di chiarimenti e la querela per diffamazione a Gotham City Research dsa parte di Jenaro Garcìa, fondatore di Gowex. I CONTI TRUCCATI DI GOWEX: ABUSO DI MERCATO Ma la difesa dell'imprenditore spagnolo è durata solo un weekend. E con le spalle al muro ha dovuto ammettere la falsa contabilità dopo che domenica 6 luglio il Consiglio di amministrazione di Borse e mercati spagnoli (Bme) ha chiesto a Gowex di presentare «una dettagliata ed esatta informazione» sulla contabilità falsificata indicando l'origine, lo sviluppo, la portata e le conseguenze per la compagnia e gli azionisti. Nella documentazione inviata all'authority di mercato, la Bme ha rilevato possibili estremi di «abuso di mercato» da parte di Gowex e ha confermato la sospensione delle sue quotazioni sul Mab. Lo scandalo, dopo la rimozione di Garcìa dal suo incarico, ha costretto il consiglio di amministrazione della società a sollecitare il concorso volontario di creditori per non poter far fronte ai debiti. IL LISTINO MAB RISCHIA IL TRACOLLO Lo scandalo della falsa contabilità ammessa dall'amministratore delegato della società tecnologica Gowex sta avendo ripercussioni a catena su altre imprese quotate sul Mab. Sei delle 23 società del Mab hanno ricevuto il 7 luglio richieste di vendita di azioni, che hanno affondato il loro valore di mercato e quattro di queste hanno già annunciato l'intenzione di abbandonare il Mab, secondo fonti del mercato. Si tratta delle imprese Eurona, Wireless Telecom, Ebioss, Word Wide Web Ibercom e Carbures Europe, che hanno informato il mercato della decisione di passare al mercato continuo della Borsa.

Correlati

Potresti esserti perso