Borsa 121128183553
ECONOMIA 11 Luglio Lug 2014 1530 11 luglio 2014

Borse, Sisal ritira la sua quotazione sui mercati

La clamorosa retromarcia motivata per i «mercati sfavorevoli».

  • ...

Milano: la facciata di Piazza Affari.

Clamoroso dietrofront per Sisal. Il colosso delle scommesse ha deciso di non andare avanti sulla quotazione in Borsa.
A sole ventiquattro ore dal dietrofront di Rottapharm per le stesse ragioni, Sisal ha deciso di ritirare l'offerta per la quotazione che avrebbe dovuto portare la matricola al debutto in Borsa il prossimo 18 luglio.
MERCATO MOBILIARE SFAVOREVOLE. La società, nel comunicato, ha citato la «sfavorevole situazione del mercato mobiliare domestico e internazionale».
Secondo quanto si apprende, la decisione presa dal board del gruppo assieme ai padroni del Granducato di Gaming Invest al fianco degli advisor di Deutsche Bank, London Branch e Ubs, riflette il poco interesse riscontrato da parte degli investitori istituzionali internazionali a puntare in questo momento su un'economia periferica come quella italiana e la previsione di una correzione nel breve termine dei mercati azionari.
OBIETTIVI DI CRESCITA. Sisal ha quindi confermato con una nota «che perseguirà i propri obiettivi di crescita, che prevedono la continuazione dell'azione di consolidamento all'interno della catena del valore del mercato dei giochi e il rafforzamento della propria posizione nel mercato dei pagamenti e servizi».
IL 3 LUGLIO QUOTATA FINCANTIERI. Soltanto una settimana fa a quotarsi era stata Fincantieri. Il gruppo della cantieristica navale, sbarcato a Piazza Affari il 3 luglio, non ha brillato al debutto e ad oggi mostra un saldo negativo in Borsa del 5% circa.

Correlati

Potresti esserti perso