Corteo 140501123654
BRACCIO DI FERRO 14 Luglio Lug 2014 1030 14 luglio 2014

Ideal Standard, sciopero contro 400 licenziamenti

Lavoratori di Orcenigo a rischio. I sindacati: protesta il 15 luglio.

  • ...

Il corteo dei lavoratori Electrolux e Ideal Standard.

Due ore di sciopero martedì 15 luglio in tutto il gruppo Ideal Standard contro il rischio di licenziamento nei prossimi giorni dei 400 lavoratori di Orcenigo. È quanto hanno deciso le segreterie di Filctem-Cgil, Femca-Cisl, Uiltec-Uil, dopo l'incontro del 10 luglio al ministero dello Sviluppo nel corso del quale è «venuto meno l'impegno di Ideal Standard a favorire la prosecuzione produttiva» del sito attraverso la costituzione di un società cooperativa e l'azienda ha confermato il mantenimento della procedura di mobilità.
L'AZIENDA: NIENTE RICHIESTA DI CIG IN DEROGA. Inoltre Ideal Standard ha confermato l'indisponibilità, in assenza di accordo, a presentare domanda per la cassa integrazione in deroga nonostante il governo abbia proposto di concederla fino al 31 dicembre. «Con il proprio comportamento», hanno aggiunto i sindacati, «i responsabili italiani di Ideal Standard mettono a repentaglio il patrimonio di relazioni costruito negli anni, senza il quale sarebbe inimmaginabile la gestione dei problemi che ancora incombono sul futuro della presenza del gruppo in Italia» a cominciare dal nuovo piano industriale.
È previsto che la mobilitazione riguardi i siti di Orcenico (Pn), Trichiana (Bl), Roccasecca (Fr), la piattaforma logistica di Bassano Bresciano, la sede di Milano per un totale di circa 1.450 lavoratori.

Correlati

Potresti esserti perso