Borsa 130716093918
MERCATI 16 Luglio Lug 2014 1600 16 luglio 2014

Borsa, Piazza Affari e spread live del 16 luglio 2014

Milano in maglia rosa in Europa. In luce Gtech. Cina: Pil a +7,5%.

  • ...

Indici di Borsa.

Seduta col botto per Piazza Affari il 16 luglio. Il Ftse Mib ha segnato un forte rialzo in chiusura: +3,17% (a 21.069 punti) spinto da da Telecom e dai bancari. Milano, maglia rosa nel Vecchio Continente, risale così dai minimi dallo scorso 22 maggio toccati nella giornata di martedì 15 luglio.
SPREAD IN CALO. Spread tra Btp e Bund in calo a 162 punti, in miglioramento contro i 166 punti del giorno prima.
TOKYO NEGATIVA. La Borsa di Tokyo ha chiuso a -0,10%: pur con lo yen in calo, ha scontato l'audizione al Congresso Usa della presidente Fed, Janet Yellen, secondo cui la ripresa non è completa e la c'è «considerevole incertezza» sull'outlook con un rialzo dei tassi prima o dopo le attese. La Cina, intanto, segna ad aprile-giugno un Pil a +7,5% annuo (prima accelerata negli ultimi tre trimestri), con gli stimoli all'economia decisi in primavera dal governo.

17.35 - MILANO CHIUDE IN FORTE RIALZO: +3,17%. Piazza Affari chiude la seduta in forte rialzo. L'indice Ftse Mib ha terminato le contrattazioni in progresso del 3,17%, a 21.069 punti.

16.28 - ATENE POSITIVA. La Borsa di Atene ha chiuso in rialzo registrando un +0,77% con l'indice generale a 1.190,06 punti.

15.50 - EUROPA ANCORA SU. È proseguito il rimbalzo delle Borse europee dopo l'apertura positiva di Wall Street. Ha guidato i rialzi Milano (+2,55%), davanti a Madrid (+1,7%), Francoforte e Parigi (+1,4%). Gli investitori sono stati rincuorati dal dato sul Pil cinese, in accelerazione nel secondo trimestre (+7,5%). Banco Espirito Santo (+13%) ha trascinato la Borsa di Lisbona (+3%) e il comparto bancario europeo. La Banca centrale portoghese ha offerto rassicurazioni sulla disponibilità degli azionisti a ricapitalizzare l'istituto.

15.39 - WALL STREET PARTE BENE. Apertura in territorio positivo per Wall Street. Il Dow Jones è salito dello 0,16% a 17.126 punti, il Nasdaq è avanzato dello 0,68% a 4.446,28 punti mentre lo S&P 500 ha messo a segno un progresso dello 0,51% a 1.983,43 punti.

13.38 - MILANO ACCELERA: +2,1%. La Borsa di Milano accelera e l'indice Ftse Mib sale ora del 2,17%. Telecom resta in spolvero, con un rialzo del 6,03%. Il Banco Popolare guadagna il 5,78%, Gtech è in progresso del 5,15%, mentre vanno bene anche Ferragamo (+4,97%), Stm (+4,56%), Prysmian (+4,19%) e Yoox (+3,66%).

11.45 - MILANO ALLUNGA IL PASSO: +1,5%. Piazza Affari allunga il passo e l'indice Ftse Mib guadagna l'1,5%. Regina del listino Telecom (+4,9%) che beneficia dell'ipotesi di un consolidamento del mercato col ritorno dei rumors su un matrimonio tra Wind e H3g. Bene anche le banche con il Banco Popolare (+4,5%), Bpm (+2,67%), Intesa Sanpaolo (+1,73%). Gira in rialzo anche Mps (+1,7%). Ancora sugli scudi Yoox che guadagna il 2,93%.

10.05 - L'EUROPA PROVA IL RIMBALZO, MILANO +0,7%. Le Borse europee tentano il rimbalzo. L'indice d'area Stoxx 600 sale di oltre mezzo punto così come Londra, Parigi, Francoforte. A dare slancio ai listini le buone indicazioni del Pil cinese che è tornato a crescere. Milano con il Ftse Mib guadagna lo 0,71%. Maglia rosa resta Telecom (+5,26%) sulle indiscrezioni di matrimonio tra Wind e Tre. Mentre Gtech con l'acquisizione di Igt sale del 3,7%. A livello continentale in evidenza materie prime ed energia. Lo spread scende a 162 punti.

9.05 - MILANO APRE POSITIVA. Piazza Affari apre in i rialzo. Il Ftse Mib segna un +0,50% a 20.523 punti. In luce Gtech che ha acquisito per 4,7 miliardi di dollari International Game Technology (Igt). Ben comprata anche Telecom (+2,19%).

Correlati

Potresti esserti perso